NEWS

Roberto Lei

hybris svela l’accordo con Adobe

A breve saranno svelati i dettagli della partnership tra Adobe e hybris. Al momento, Roberto Lei, country manager Italia, ha dichiarato che nel 2012 crescerà l’organico in Italia

hybris sta per annunciare una partnership con Adobe. Per ora solo questa notizia, ha fatto trapelare il country manager Italia di hybris, Roberto Lei, per i dettagli si dovrà attendere qualche settimana.

Nel corso di quest’anno la società prevede di crescere a livello di organico locale, in ambito service delivery, quindi figure tecniche che si occupino di governance assurance. hybris prevede poi la quotazione in Borsa, ma non a brevissimo tempo. Sono queste alcune delle informazioni emerse durante l’incontro con hybris e il nuovo country manager.

La società è sbarcata un anno fa in Italia e si occupa della fornitura di software per il commercio e le comunicazioni multicanale. Lei ricorda che gran parte del fatturato della società viene realizzato sulle licenze e manutenzione software, mentre meno sui servizi in quanto “la tecnologia è implementata dai 150 partner a livello mondiale. Vendiamo direttamente il software e le licenze – spiega Lei – poi il cliente chiama i partner per acquistare i servizi. Interagiamo con le app e lavoriamo anche in Html 5 per offrire customer experience”.

hybris fornisce una soluzione completa a supporto del Commercio Multicanale con integrazione di punti vendita e strumenti tradizionali di interazione con clienti e ambienti eCommerce B2C e B2B. La piattaforma di hybris consente alle aziende di integrare e avere sempre a portata di mano e aggiornati tutti i contenuti relativi ai prodotti, di abilitare le vendite su diversi canali e di fornire agli utenti un’esperienza uniforme attraverso tutti i punti di contatto.

Una delle ultime soluzioni lanciate sul mercato, ad hoc per il commercio multicanale, è hybris Multichannel Accelerator, soluzione studiata per le aziende che operano nel B2b “e consente di gestire le informazioni di prodotto in un unico luogo e di distribuirle a più canali. Le aziende ci chiedevano di inserire best practice pronte all’uso e di dare loro soluzioni che le aiutassero a implementare le loro soluzioni in minor tempo. Ecco perché la scelta di Accelerator, una soluzione che sia in termini di funzionalità e velocità aiuti i clienti, sia in ambito Btob sia Btoc. La soluzione per Btoc è già disponibile da agosto e ci sono già clienti che sono in produzione di Accelerator, la versione Btob è stata lanciata a gennaio scorso”, spiega Lei.

In Italia hybris ha stretto collaborazione con partner come Accenture, Lbi, Portaltech Reply, Techedge e Value Team, partner che, tranne Portaltech Reply già a livello platinum di certificazione, gli altri quattro si collocano tra il livello silver e gold. “Inseriamo i partner in un processo di certificazione ai quali chiediamo di costruire con noi un business plan comune”, chiude Lei.

I contenuti di Channelbiz.it sono disponibili su Google Currents: iscriviti adesso!

ITWEB.TV

Stefano Belviolandi
Autore: Stefano Belviolandi
Redattore
Stefano Belviolandi Stefano Belviolandi Stefano Belviolandi Stefano Belviolandi

Commenti




One reply to hybris svela l’accordo con Adobe

Lascia un Commento

  • I campi obbligatori sono contrassegnati *,
    L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>