A Synergy 2012, Citrix si cimenta creando nuovi cloud

Strategie

Durante Synergy 2012, l’evento dedicato alla convergenza tra mondo mobile e servizi cloud, Citrix ha annunciato una serie di soluzioni destinate a favorire lo sviluppo dell’impresa di domani

Durante  Synergy 2012, l’evento dedicato alla  convergenza tra mondo mobile e servizi cloud, Citrix ha annunciato una serie di soluzioni destinate a favorire lo sviluppo dell’impresa di domani. Citrix ha presentato la sua strategia concepita per assistere i clienti di ogni dimensione nella realizzazione di servizi cloud business-ready.

Con l’avvento dell’era del cloud, le aziende sono alla ricerca di strategie efficaci per sfruttare i vantaggi del cloud computing, senza pregiudicare gli attuali modelli aziendali. Gli ultimi annunci offrono ai clienti un “Path to the Cloud” che consentirà di “creare” più facilmente nuovi cloud, “far da ponte” ai cloud di terze parti, “fornire” servizi con prestazioni, affidabilità e sicurezza ottimali e “trasformare” i desktop e le app Windows esistenti in veri servizi di tipo cloud.

In occasione di Citrix Synergy, la società ha rivelato la prossima fase della sua strategia concepita per attuare la mobile enterprise. Con l’avvento dell’Era del cloud, una forza lavoro mobile in continua crescita chiede di poter utilizzare metodi più facilmente accessibili per lavorare nel modo che preferito: con chiunque, ovunque si trovi e con qualsiasi dispositivo. Citrix rende possibili questi stili di lavoro mobile con un portfolio di soluzioni cloud personali che viene esteso costantemente per offrire ai dipendenti la libertà e la flessibilità che desiderano, senza rinunciare alla sicurezza e al controllo di cui le aziende necessitano.

Le soluzioni annunciate consentono alle aziende di qualsiasi dimensione di abbracciare più facilmente il concetto di mobile, consentendo ai dipendenti di interagire con sicurezza con una combinazione qualsiasi di persone, dati, app e dispositivi, facendo convergere tutti gli elementi in un’esperienza utente integrata e senza problemi.

Citrix ha annunciato anche  il Progetto Avalon, la fase successiva dell’evoluzione che ha lo scopo di trasformare qualsiasi applicazione o desktop Windows in un servizio cloud offerto attraverso qualsiasi rete, su qualunque dispositivo.  Citrix fornisce attualmente app e desktop Windows a oltre 100 milioni di utenti. Con il Progetto Avalon, Citrix integra la gamma di tecnologie per estendere le stesse funzionalità agli utenti che vogliono adottare le implementazioni di cloud privati che offrono la stessa capacità di ottimizzazione delle risorse, l’agilità dell’infrastruttura e le economie che oggi solo i cloud pubblici, come Amazon Web Services e Microsoft Azure sono in grado di fornire.

Il Progetto Avalon consente ai clienti di implementare rapidamente app e desktop Windows personalizzati in un cloud privato, attraverso uno o più siti, e di utilizzare cloud pubblici con “capacità on demand” per supportare la continuità del business, l’integrazione di fusioni e acquisizioni o i progetti di delocalizzazione. Inoltre, la società ha annunciato CloudGateway 2, un nuovo aggiornamento della propria soluzione di mobilità aziendale che integra ampie funzionalità di gestione applicazioni mobili, incluso il supporto completo per le app HTML 5, iOS e Android native.

La nuova release CloudGateway include inoltre l’integrazione con Citrix ShareFile, offrendo ai clienti un unico punto di controllo unificato per tutte le app e i dati a livello aziendale. In questo modo i dipendenti possono mantenere la stessa produttività sia in ufficio che durante gli spostamenti, con la possibilità di accedere al set personalizzato di dati e applicazioni  quando e dove ne hanno l’esigenza.

Autore: Channelbiz
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore