Accenture continua sulla strada della competizione tra i giovani

News
0 1 Non ci sono commenti

Accenture lancia il suo primo hackathon internazionale connesso, in collaborazione con Expo 2020 Dubai. Il titolo dell’ Hackathon è “Connect. Collaborate. Create” e ha l’obiettivo di innescare la collaborazione tra talenti, per creare progetti di innovazione sociale che contribuiscano a realizzare un futuro più sostenibile

Accenture lancia il suo primo hackathon internazionale connesso, in collaborazione con Expo 2020 Dubai, nel quale si sfideranno giovani talenti di otto città tra Europa e Medio Oriente. Roma, Londra, Madrid, Amsterdam, Dortmund, Praga, Istanbul e Dubai saranno le città in cui si svolgerà la competizione di 24 ore che si terrà il 26 e il 27 novembre, alla quale potranno partecipare laureati e laureandi con competenze in sviluppo, design e marketing.

Il titolo dell’Accenture Digital Connected Hackathon “Connect. Collaborate. Create” e prende ispirazione dal tema centrale di Expo 2020 “Connecting Minds. Creating the Future”. La competizione ha l’obiettivo di innescare la collaborazione tra talenti, per creare progetti di innovazione sociale che contribuiscano a realizzare un futuro più sostenibile.

I partecipanti si sfideranno sui tre temi al centro dell’Esposizione universale che si svolgerà a Dubai nel 2020:

Opportunity: per aumentare l’accesso al lavoro e ridurre il digital divide

Mobility: per eliminare le barriere fisiche e tecnologiche che impediscono un flusso produttivo di beni, persone e idee e migliorare la gestione delle emergenze

Sustainability: per promuovere stili di vita sostenibili e sensibilizzare circa gli impatti del cambiamento climatico

Ogni team dovrà realizzare prototipi di applicazioni scalabili e replicabili, utilizzando tecnologie innovative quali Internet of Things, Analytics, Intelligenza Artificiale, Realtà aumentata e virtuale, blockchain.

Accenture digital hacketon
Accenture digital hackathon

L’Accenture Digital Hackathon è aperto sia a team di giovani talenti (da 3 a 5 componenti), sia a singoli partecipanti. Durate la sfida, ogni sede sarà collegata virtualmente e i momenti di lavoro si alterneranno a momenti di gioco – come gli “hackgames” – e di approfondimento, come i “Live talks”, lezioni tenute da esperti del mondo digitale.

Durante la competizione, esperti di Accenture aiuteranno le squadre a definire e sviluppare l’idea progettuale. I prototipi saranno valutati in base alle caratteristiche di concept, design, sviluppo e presentazione da una giuria composta da professionisti Accenture, esperti del mondo digitale, rappresentanti di Expo 2020 Dubai ed esponenti dei partner locali, differenti per ogni paese. Partner locali di Accenture in Italia sono Facebook e Samsung.

Il premio sarà assegnato ai tre migliori progetti di ogni città e, tra questi, la giuria internazionale decreterà i vincitori assoluti. Inoltre, Expo 2020 Dubai assegnerà al team vincitore assoluto la possibilità di presentare il progetto agli organizzatori di Expo 2020. In aggiunta, i singoli partecipanti che si distingueranno per capacità di teamwork, problem solving e orientamento agli obiettivi e i cui profili risulteranno in linea con il piano di recruiting di Accenture nei paesi partecipanti, potranno essere selezionati per opportunità di stage o assunzione nell’area Digital o in una delle altre aree di business dell’azienda.

“I nostri professionisti sperimentano ogni giorno le immense potenzialità del digitale e realizzano progetti che accelerano l’innovazione delle aziende, combinando competenze in ambito mobility, analytics e digital marketing. Questo ‘hackathon connesso’, che unisce otto delle sedi Accenture, riproduce lo spirito che ogni giorno accompagna i nostri professionisti, aperti alla collaborazione e all’innovazione”, spiega Massimo Morielli, Responsabile Accenture Digital ICEG (Italia, Europa Centrale e Grecia). “La tecnologia ci mette in collegamento come non è mai accaduto in passato. Ci permette di comunicare e collaborare in modi che possono cambiare le nostre vite. Expo 2020 Dubai è entusiasta di collaborare con Accenture per realizzare questo hackathon connesso. Non vediamo l’ora di esaminare le idee e le innovazioni che potrebbero dare nuova forma al nostro Expo internazionale del 2020″, spiega Hala Ghandour, Chief Development Officer di Expo 2020 Dubai.

 

In Italia, l’Accenture Digital Hackathon si terrà presso la sede Accenture di Roma, Piazzale dell’Industria n.40, nei giorni 26 e 27 novembre.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore