Aires: nel 2017 al via un Progetto Sicurezza

News
0 0 Non ci sono commenti

Tra i progetti del 2017 saranno molte le iniziative, non solo mirate a tutelare le aziende dai cosiddetti “rischi regolatori”, ma studiate anche per consentire importanti risparmi dal punto di vista degli oneri energetici, fiscali e burocratici. Aires detta le linee guida

Aires darà vita al “Progetto Sicurezza” mirato a impostare, di concerto con il Ministero dell’Interno,  strategie di prevenzione e protezione rispetto ai sempre più frequenti fenomeni di criminalità che vedono esposte le imprese del settore. Un focus particolare sarà poi dedicato alle tematiche specifiche delle vendite online, con momenti di approfondimento che vedranno coinvolte anche realtà attualmente non associate alla Aires.

Si è tenuta a Milano l’Assemblea Generale della Aires (Associazione Italiana Retailer Elettrodomestici Specializzati) alla quale hanno preso parte tutte le imprese associate e alcuni delegati delle aziende socie dei gruppi rappresentati dall’Associazione. La relazione del Presidente e l’Action Plan 2017 sono stati  approvati all’unanimità.

Alessandro Butali
Alessandro Butali

È stato espresso apprezzamento non solo per i risultati ottenuti nel 2016, ma anche per l’incremento della coesione associativa che ha comportato una sensibile accelerazione dei processi decisionali. Oltre alle abituali sessioni di Consiglio e Assemblea, si è stabilito che nel corso del prossimo anno saranno inserite in calendario diverse riunioni informali sui territori per favorire un più intenso dialogo tra l’Associazione e tutte le Imprese del settore.

Tra i progetti del 2017 saranno molte le iniziative, non solo mirate a tutelare le aziende dai cosiddetti “rischi regolatori”, ma studiate anche per consentire importanti risparmi dal punto di vista degli oneri energetici, fiscali e burocratici.

Il Presidente di Aires, Alessandro Butali ha commentato: “Abbiamo chiuso molto positivamente un 2016 iniziato con qualche preoccupazione per la Aires: gli Associati hanno affermato con convinzione che la prova è stata superata con successo, e l’applauso nell’assemblea appena conclusa ne è la riprova. Ringrazio il Direttore Generale e tutta la struttura per l’eccellente lavoro fatto, e sono certo che il 2017 sarà ugualmente ricco di soddisfazioni e nuovi traguardi”.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore