Alias sigla un accordo di distribuzione con Epygi Technologies

News
Stefano Cucit, Alias

Epygi Technologies, fornitore a livello mondiale di IP-PBX e Gateway che soddisfano le esigenze telefoniche delle piccole e medie imprese, annuncia di aver siglato un accordo di distribuzione con Alias

Epygi Technologies, fornitore a livello mondiale di IP-PBX e Gateway che soddisfano le esigenze telefoniche delle piccole e medie imprese, annuncia di aver siglato un accordo di distribuzione con Alias, il distributore a valore di soluzioni tecnologiche, specializzato nell’ambito del VoIP, sicurezza, networking storage e backup.

Stefano Cucit, Alias
Stefano Cucit, Alias

La linea di prodotti denominata QX è costituita da tre sistemi IP PBX e quattro gateway. I prodotti IP PBX QX sono compatti, completamente installabili su rack. A seconda del modello possono gestire fino a 48 (QX50), 200 (QX200) e 2.000 (QX2000) interni con rispettivamente 16, 64 e 300 telefonate contemporanee.

I Gateway QX integrano la configurazione automatica, un firewall e un router VPN. Sono compatibili SIP, e possono essere utilizzati per aggiungere porte supplementari di tipo FXO, ISDN, FXS, E1 ad uno qualsiasi dei PBX IP di Epygi o PBX IP di altri produttori.

L’integrazione di un Epygi QX Gateway con qualsiasi QX IP PBX consente al Gateway di essere configurato e gestito direttamente dalla GUI dell’ IP PBX . Per quanto riguarda il costo totale di possesso (TCO) sia i PBX IP QX che i Gateway QX di Epygi consumano il minimo di energia elettrica riducendo così sensibilmente i costi in bolletta. Rispetto ad esempio al consumo medio un tipico PC, il PBX IP di Epygi consuma 30 volte meno. Il Gateway QX invece 7 volte meno.

Mario Cuello
Mario Cuello

“Siamo entusiasti di poter lavorare con un partner a valore quale Alias per sviluppare nuove opportunità in un mercato importante come quello italiano.” ha affermato Mario Cuello, ceo di Epygi.

Con i prodotti di Epygi andiamo a completare la nostra offerta di soluzioni PBX VoIP per il mercato delle piccole e medie imprese“, ha affermato Stefano Cucit, Responsabile Business Development di Alias. “La qualità e l’estrema affidabilità dei prodotti così come l’interfaccia di configurazione (in Italiano) comune a tutti i dispositivi, sono gli elementi chiave che hanno condizionato la scelta”.

Autore: Channelbiz
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore