All’Esselunga si può pagare con Satispay

News

Il sistema di pagamento Satispay sarà gradualmente integrato tra i sistemi di pagamento di tutti i punti vendita Esselunga

Entro la fine dell’estate i 154 superstore e supermarket Esselunga in Lombardia, Toscana, Emilia Romagna, Piemonte, Veneto, Liguria e Lazio saranno integrati alla piattaforma di pagamento Satispay. E’ stato siglato un accordo, in questo senso, tra le due realtà che prevede l’inserimento nei sistemi di pagamento di Esselunga anche della piattaforma di pagamento Satispay. Il servizio è già attivo nel punto vendita di Segrate, il 26 lo è per il punto vendita di Milano via Losanna e a seguire, via via tutti i punti vendita in un piano di roll out. Esselunga, nell’anno del suo sessantesimo anniversario, permetterà di pagare la spesa attraverso il proprio smartphone senza l’utilizzo di contanti o carte di credito. Tecnicamente, Satispay ha integrato il proprio sistema direttamente nelle casse di Esselunga e ciò consente la gestione del pagamento in semplicità sia per gli operatori in cassa sia per i clienti.

Satispay
Satispay

I clienti Esselunga, infatti, potranno pagare alla cassa e/o alle postazioni di self-service attraverso l’app Satispay installata sul proprio smartphone selezionando il punto vendita in cui si trovano (che grazie alla geolocalizzazione dell’app alla sua apertura comparirà come il primo della lista), digitando l’importo del conto e, con un singolo tocco, inviando il pagamento che – anche in presenza di una configurazione multi postazione come quella di un supermercato – sarà automaticamente riconosciuto dalla cassa in cui si trova il cliente e accettato.

“Questo è per noi un ulteriore importante passo nella concretizzazione di una strategia: creare la prima soluzione di pagamento elettronico adatta a tutte le tipologie di esercenti, dal piccolo caffè a conduzione familiare alla grande azienda leader, come Esselunga. Ciò è possibile grazie al grande lavoro che il team Satispay ha compiuto nello sviluppare tutte le funzionalità e integrazioni necessarie a rispondere alle molteplici esigenze del mercato ed essere scelti da un’azienda come Esselunga, punto di riferimento e modello di innovazione del mondo retail, è un’importante conferma e motivo di orgoglio. Oggi sono oltre 270mila i download dell’app, 135mila gli utenti privati attivi e abbiamo oltre 16mila esercenti aderenti al nostro circuito, in aumento di 70 nuovi al giorno. Con l’adesione di un player tanto importante come Esselunga il nostro obiettivo di rivoluzionare la cultura dei pagamenti quotidiani si fa molti più concreto e vicino”, ha spiegato Alberto Dalmasso, co-founder e CEO di Satispay.

Autore: Channelbiz
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore