Allied Telesis a tutta formazione e servizi professionali

News

Allied Telesis lancia nuovi centri di fromazione europei, sette, servizi professionali per clienti e partner e un programma di formazione ad hoc per neoassunti. La nuova realtà dedicati ai servizi emea è attiva in Romania dal 1 aprile scorso

Una rete europea di centri di formazione, introduzione di un nuovo programma di formazione per neolaureati assunti, nuova suite di servizi professionali per sostenere i partner e gli utenti finali. Sono queste alcune delle novità annunciate e spiegate da Antonella Santoro, managing director della sede italiana di Allied Telesis e da Andrea Giannini, solution director south Europe.

I vertici della società, oltre a ricordare la forte partnership con Ibm, la quale interviene per conto di Allied Telesi fornendo una parte del portafoglio servizi, come per esempio la manutenzione e gli interventi on site. A partire da aprile 2011 è partita una nuova realtà dedicata ai servizi Emea che erogherà supporto di livello 1 tra utenti e supporto tecnico.

La sede di questo centro, che prevede il supporto a otto lingue europee, è in Romani a Iasi.

La società – spiega Giannini – diventa quasi un centro di competenza, tanto che in futuro c’è in programma di attuare un programma di formazione della durata di sei mesi per neo laureati assunti. Questo centro, è quasi un incubatore tecnologico dentro il quale raccogliamo competenze e risorse”.

Andrea Giannini, solution director south Europe

Allied Telesis lancia nuovi servizi professionali a sostegno di partner e utenti finali. “Gli utenti finali ci chiedono qualcosa di più del semplice prodotto. Sempre più utenti finali – spiega Giannini – valuta i partner con cui hanno un rapporto e gli utenti finali chiedono di avere maggiori garanzie dal punto di vista progettuale e dell’assistenza. Ecco che partendo da questi presupposti – continua Giannini – abbiamo sviluppato i nuovi servizi professionali. In primis un servizio di progettazione  attraverso una nostra risorsa che è a disposizione degli utenti finali. Abbiamo poi lanciato un servizio di implementazione attraverso il quale, un consulente Allied Telesis assiste il team di progetto sia quando un cliente implementa una nuova rete o aggiorna la sua infrastruttura esistente. Esiste poi un servizio di network assesment, attraverso il quale il cliente può accedere agli esperti di Allied Telesis per un periodo di tempo stabilito”.

Antonella Santoro, managing director della sede italiana di Allied Telesis

La società annuncia la nascita di sette centri di competenza europei, compreso Milano, nei quali si terranno corsi dal contenuto unificato, sistema di prenotazione centralizzato, disponibilità di tutti i corsi ogni quadrimestre per ogni centro. “Per il canale abbiamo dato il via a un percorso di training commerciale, attraverso una piattaforma web che funziona come un gioco interattivo. Non è un classico e-learning – spiega Santoro ma una gioco interattivo sviluppato attraverso una piattaforma web che facilita la partecipazione dei partner di canale “.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore