Althoff (Oracle): “E’ il momento migliore per essere nostri partner”

Strategie

ORACLE OPENWORLD 2011 – All’Oracle PartnerNetwork (OPN) Forum a San Francisco, si discute di specializzazioni, strategiche per Judson Althoff, capo del canale mondiale di Oracle. Il nuovo Oracle Database Appliance e’ proprio un prodotto da partner

Sono piu di 4.500 i partner  che hanno animato l’ Oracle PartnerNetwork (OPN) Forum, l’evento nell’evento che qui a San Francisco ha radunato il doppio dei partner rispetto allo scorso anno. Un segnale forte dell’impegno di Oracle nel creare relazioni importanti con partner, Isv e system integrator dedicando loro con risorse, programmmi, sessioni finalizzate a capire come aumentare il profitto e crescere con Oracle.

“Un grazie va ai partner che hanno lavorato con noi quest’anno, e a quelli che hanno soprattutto intrapreso un percorso di specializzazione. Non c’e mai stato momento migliore per essere nostro partner”
ha dichiarato Judson Althoff, di recente nomina a capo del canale mondiale di Oracle (Oracle Senior Vice President of Worldwide Alliances & Channels and Embedded Sales, prende il posto di Stein Surlien ). Ed e’ sulla Specializzazione – di per se’ non una novita’ in quando OPN Specilized Program e’ al centro delle strategie di Oracle da tempo  – che si ampliera ‘ il programma coinvolgendo tutte le lineee di business di Oracle, nuovi prodotti, nuove strategie, cloud incluso.

Althoff snocciola numeri: sono ormai 3,000 i partner Specializzati al livello mondiale, ma l’intento e’ di triplicarli, e 30.000 sono coloro che hanno importanti certificazioni, tra i 250.000 partner a livello mondiale.

“Due settimana fa abbiamo annunciato Oracle Database Appliance
– continua  Althoff  – e questa sara’ una opportunita’ importante per il canale che potra’ vendere un prodotto pre configurato, pre testato, con un canone a consumo. Il nostro obiettivo e’ che tutti i nostri partner, Isv, System integrator spingano in modo trasparente i nostri prodotti, inclusa Oracle Exadata Database Machine“.

Su Oracle Database Appliance le aspettative sono molte, soprattutto con target le medie aziende che devono fronteggiare la sfide economiche, dando ai partner l’opportunita’ di espandere la loro offerta verso nuovi clienti. “Credo che Database Appliance accelerera’ l’adozione da parte di Isv e reseller dei prodotti Oracle.  In Europa, un trend positivo di crescita tramite canale si sta vedendo in tutte le linee di business, soprattutto nel mercato database“.

L’accento posto anche sull’ecosistema e sulle specializzazioni va nella direzione di stringere un numero maggiore di relazione profittevoli. “Annunceremo anche Professioanl Services per Exadata che potranno portare a margini maggiori. Le specializzaizonie daranno ai nostri partner la possibilita di creare nuovi servizi e soluzioni, e di differenziarsi tra di loro, e questo portera’ valore aggiunto”  conclude Althoff. In questi giorni i partner partecipano a sessioni tecnologiche e di vendita su tutte le linee di prodotto, con focus particolari sulle varie aree geografiche  (area APAC,  Europa, EMEA, America Latina e Nord America).

Di’ la tua in Blog Cafe’: L’indotto Oracle per san Francisco

Per saperne di più leggi anche:

Rossi(ex Oracle) diventa executive partner di replay 

Ellison (Oracle): “Parallel everything”

Tucci (Emc): IT significa “Industry in Transition”

 

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore