Amazon si fa strada tra Samsung e Apple con un nuovo phone

News

Amazon avrebbe in cantiere il suo Kindle (o Fire) phone: il debutto è atteso nella seconda metà dell’anno egiocherà la carta del prezzo aggressivo e non il jolly degli effetti speciali 3D

Amazon avrebbe in cantiere il suo Kindle (o Fire) phone: il debutto è atteso nella seconda metà dell’anno. Lo riporta il Wall Street Journal (Wsj). Ma per entrare in un mercato affollato come quello smartphone, dominato da Samsung e Apple, Amazon giocherà la carta del prezzo aggressivo e non il jolly degli effetti speciali 3D.

Sembra che il fantascientifico Kindlephone o Firephone di Amazon non sarà equipaggiato con sei fotocamere per le gesture 3D: “La caratteristica chiave di questo smartphone, crediamo, saranno le sei videocamere” aveva ipotizzato KGI Securities. Ma secondo Cnet, dopo il lancio di Amazon Fire Tv con i comandi vocali, lo smartphone, pur accessoriato con tutte le caratteristiche più attuali, non vorrà stupirci con effetti speciali ma cercherà di catalizzare l’attenzione con un dispositivo budget-friendly.

Carolina Milanesi di Kantar Worldpanel ritiene che gli utenti consumer non vedrebbero lo smartphone di Amazon come un classico concorrente di fascia alta: “Se non fai un prodotto economico, sei in balia degli operatori mobili“. E lavorare coi carrier – gestori di telefonia mobile come Verizon e AT&T – rappresenta un ostacolo per i produttori di smartphone.

Jeff Bezos (Ceo di Amazon): Amazon realizzerà uno smartphone low-cost nella seconda metà dell'anno
Jeff Bezos (Ceo di Amazon): Amazon realizzerà uno smartphone low-cost nella seconda metà dell’anno

Oggi Samsung controlla circa un terzo del mercato ed Apple un altro 15%, secondo Gartner. Un’altra dozzina di azienda lotta per un po’ di market share, ma poche monetizzano la popolarità. BlackBerry è a un passo dal collasso, mentre Nokia non sarebbe sopravvissuta senza l’acquisizione di Microsoft. In stallo è perfino un solido vendor di smartphone, pioniere di Android, del calibro di HTC.

L’unico modo per farsi notare è il binomio “high-quality, low-price”: se Motorola Moto G è riuscita a riunire caratteristiche d’alta gamma in un device da 179 dollari, vedremo se Amazon riuscirà a fare meglio.

La società d’analisi IDC prevede un incremento di appena il 6% degli smartphone dal 2018 e contro il 19% del 2014. La crescita sarà dimezzata nel 2014. IDC prevede che Android manterrà lo scettro, visto che domina il mercato smartphone, ma calerà dal 79% del 2014 al 76% dal 2018. Apple iOS scenderà dal 15% al 14%. Windows Phone balzerà dal 3.9% al 7%. BlackBerry potrebbe arrivare a prefissi telefonici, crollando dall’1 allo 0,3 per cento.

Infine il Ceo Jeff Bezos ha spiegato che l’Appstore di Amazon ha triplicato le apps in un anno: 200mila applicazioni disponibili in oltre 200 Paesi.

Autore: Channelbiz
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore