Amd mette a scaffale la seconda generazione di Apu

News

Pronte per gli scaffali dei negozi le soluzioni con Apu Amd di seconda generazione Brazos 2.0 e Trinity in un mercato difficile in cui c’è ancora spazio per soluzioni dedicate a chi vuole risparmiare

La seconda generazione di Apu (Accelerated Processing Unit) E-Series (Brazos 2.0) e A-Series (Trinity) annunciate rispettivamente a giugno e maggio sono disponibili a scaffale nei prodotti dei principali vendor di notebook (Toshiba, Sony, Packard Bell, Samsung, solo per nominarne alcuni).

Nel primo caso si tratta della proposta Amd per i notebook e i computer venduti a prezzi medio-bassi e rispetto alla prima generazione di Apu vanta la durata della batteria migliorata in grado di arrivare fino a 11 ore di autonomia (Windows in Indle), promette un’esperienza video migliorata con supporto di stabilizzazione Amd Steady Video (percepibile sia nel browsing, sia con i principali player come plug-in, per esempio Windows Media e Vlc).

Ne possono beneficiare però anche i giocatori perché è supportata la grafica della serie Radeon HD 7000 (con le DirectX 11) e il collegamento con in monitor esterni 3D, così come chi utilizza il computer per fruire dei contenuti multimediali che tiene su supporti di storage esterni per l’atteso supporto a Usb 3.0. L’offerta si declina in questo caso sui modelli Apu E2-1800 e E1-1200 con le Radeon HD-7340 e Hd 7310. Si parla sempre di sistemi Dual core e a scaffale si identificano per il bollino Vision color argento con la sigla E2 e E1.

Nella fascia più alta del portafoglio Amd, Trinity domina le proposte a scaffale per i notebook ultrasottili, negli all-in-one, nei dispositivi embedded e nei sistemi Amd di Home Theater. In questo caso si parla di proposte sia Quad-Core che Dual-Core, ancora però con tecnologia a 32 nm. Di questa piattaforma si apprezza nella seconda generazione l’aumento dichiarato di performance intorno al 30% ottenuto tramite il balancing della potenza tra Cpu e Gpu a seconda delle applicazioni.

I computer con queste Apu si riconoscono per il bollo Amd Vision A10, A8, A6 e A4. Un’architettura, quella di Amd con la seconda generazione Apu, pienamente sfruttabile dall’ecosistema Accelerated Application in cui sono compresi i browser più diffusi con i relativi benefici Steady Video, ma anche Photoshop CS6, e il venturo Windows 8, oltre ovviamente a più di 100 titoli di giochi tra quelli più blasonati dei cataloghi per pc.

Le nuove Apu Trinity sono installate sui modelli come Acer V3-551G e Asus K55DR-SX055V. Per quanto riguarda invece la fascia bassa della proposta (Brazos 2.0) abbiamo apprezzato l’interpretazione di Sony con il modello SVE-1111M1E/W e Apu Amd E2.

Per saperne di più leggi anche: Il mobile computing secondo Gfk

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore