Ancora in crescita il mercato dei Pc

News

Non solo notebook, ma anche desktop. L’analista Idc evidenzia una crescita complessiva superiore al 18% nel terzo trimestre Emea.

In linea con le previsioni, gli analisti di Idc mostrano un mercato in evidente buona salute, non solo nel mondo, ma anche nell’area Emea (Europa, Medio Oriente e Africa). Nel terzo trimestre i dati rivelano un aumento del 18.5% rispetto al 2003 con i notebook a trainare, ma in buona salute anche i desktop. Le vendite sono state favorite sia dal ritorno a scuola, tipico del periodo, che dal mercato di sostituzione, presente sia nel segmento business che in quello consumer. I notebook portano a casa un incremento del 30%, grazie alla buona domanda del segmento consumer come di quello delle piccole medie imprese. Ma anche i desktop crescono, seppure del 14%, sostenuti dal rimpiazzo nelle corporate e dalla forte richiesta delle Pmi. Idc mette inoltre in evidenza il rinnovato interesse verso il computer fisso anche in ambito consumer, grazie all’introduzione delle nuove piattaforme per l’intrattenimento digitale.
Tra i vendor, spicca sempre Hp, con una share di poco inferiore al 18%, in leggera decrescita rispetto al 2003%, seguita da Dell che si attesta all’11.70%. Acer è ora al terzo posto con uno share del 7.6% a fronte di un 5.8% registrato nel 2003. Fujitsu Siemens ha dovuto cedere il posto ad Acer ed è scivolata in quarta posizione con uno share di poco inferiore: 7.6%. Segue Ibm con il 5.3%. Le migliori performance, anno su anno, sono indubbiamente di Acer e Dell, con crescite, rispettivamente, del 57.5 e del 36.4%.