Anie, cala il fatturato del settore

News

I settori elettrotecnico ed elettronico registrano un ulteriore
flessione nel terzo trimestre 2003.

Ancora un dato negativo per i settori elettrotecnico ed elettronico, che
nel terzo trimestre del 2003 registrano un calo di fatturato del 3,6%
rispetto al medesimo periodo del 2002, attestandosi a 55 miliardi di
euro. Calano gli ordini complessivi e anche le esportazioni (25 miliardi
di euro) non vanno tanto bene, mentre rimane sostanzialmente stabile
l’occupazione. A livello congiunturale, il fatturato del comparto non è
così negativo, registrando una flessione inferiore a un punto
percentuale. Questi i dati resi noti da Anie (Federazione nazionale
imprese elettrotecniche ed elettroniche) aderente a confindustria, a cui
aderiscono le principali associazioni di categoria e circa 900 aziende.
Il segmento di mercato che ha avuto maggiori problemi è stato quello
delle telecomunicazioni, con una diminuizione del 26%, mentre
l’informatica registra un incremento del 21%. Diversa la situazione per
le esportazioni, dove questi due comparti registrano, rispettivamente,
flessioni del 34% e del 33%. Meno pesante il calo dell’elettronica di
consumo, -7%, e dei componenti elettronici, -5%.