Apple lancia iMac da 27″, l’iPad Air 2 e Os X Yosemite

News

Ecco le novità di Apple. Apple aggiorna iMac con Retina 5K Display; il nuovo iPad Air 2 spesso 6.1 mm, il 18% più sottile di iPad Air, e fa il punto sui suoi sistemi operativi: iOS 8.1, che ha già superato la versione 7, e Os X Yosemite per Mac

Nel trentesimo anniversario del Mac, Apple aggiorna iMac con Retina 5K Display. Segni particolari del desktop di casa Apple 27 pollici, con risoluzione da 5120 x 2880 pixel. iMac conquista 14,7 milioni di pixel, 7 volte i pixel di una HDTV da 1080p. Ben più dei 4096 x 2160 visti sulle Tv 4K. Il nuovo iMac è equipaggiato co iOS X “Yosemite”.

Apple iMac guadagna Retina display
Apple iMac guadagna Retina display

Sottile (è spesso solo 5 mm), il nuovo iMac vanta un risparmio energetico del 30%. Il nuovo chip per controllare lo schermo usa Oxide TF e retroilluminazione a risparmio energetico. iMac con Retina display ha un SSD/HDD Fusion Drive da 1TB . Disponibile con processori Intel Core i5 da 3.3 GHz, grafica AMD Radeon R9 M290X, 8GB di memoria, il nuovo iMac costa 2500 dollari. Apple continuerà a vendere i modelli da 21.5 e 27 pollici non-Retina.

Gartner ritiene che l’iPad abbia perso l’effetto Wow, mentre abbia impressionato il nuovo iMac Ultra HD.

iPad Air 2

Spesso 6.1 mm, il 18% più sottile di iPad Air, il nuovo iPad Air 2 riduce i riflessi del 56% grazie a un rivestimento anti riflessi. Monta il processore A8X, architettura a 64-bit di seconda generazione, con 3 miliardi di transistor: è una Cpu più veloce del 40% e la Gpu è 2,5 volte più performante. Punti di forza sono il sensore Touch ID, mentre la connettività è delegata a 802.11ac Wi-Fi with MIMO, LTE da 150Mbps (supporta 20 differenti bande LTE). L’autonomia della batteria è pari a 10 ore.

Il nuovo iPad Air 2 ha prestazioni 180 volte superiori a quelle del tablet originario. Il co-processore è M8. La fotocamera iSight ha sensore da 8 Megapixel con 1.12 micron pixel, con apertura f/2.4, e la videocamera è in grado di catturare video HD da 1080p. La videocamera frontale è FaceTime HD.

I prezzi di iPad Air 2 vanno da 499 dollari per la versione da 16GB, 599 dolllari per il modello da 64GB, 699 dollari per quello da 128GB.

Anche iPad Mini 3 arriva con lo scanner per le impronte digitali Touch ID.

Apple svela iPad Air 2
Apple svela iPad Air 2

L’andamento di iPad è stato ondivago negli ultimi mesi: dopo i 26 milioni di iPad venduti il trimestre natalizio, il tablet di Apple nel trimestre finito a giugno ha registrato un calo del 9% a quota 13,3 milioni. Nel terzo trimestre Apple ha generato 5.89 miliardi di dollari, pari al 16% del fatturato totale, derivante da iPad. Un anno prima, il tablet fruttava il 18%delle vendite totali del colosso di Cupertino. A confronto, Apple generava 5.54 miliardi di dollari dei ricavi dal Mac, pari al 15% delle vendite.

Il mercato tablet aumenterà dell’11% quest’anno a 229 milioni di unità. L’anno scorso l’incremento galoppava al ritmo del 55%, ricorda Gartner. L’iPad rimane un best seller e punto di riferimento del mercato: ha archiviato il secondo trimestre totalizzando il 27% di market share, secondo IDC. Samsung, numero due del mercato, detiene il 17% di quote di mercato.

La maggior parte di iPad in circolazione, bem il 32%, sono iPad 2. L’iPad Air, introdotto un anno fa, rappresenta solo il 9% di tutti gli iPad negli USA.

Le apps per iPad hanno raggiunto il numero di 675mila unità.

Os X Yosemite

Apple ha rilasciato Os X Yosemite. La beta pubblica di Os X Yosemite conta più di un milione di utenti. Safari promette di essere 6 volte più veloce di altri browser con Javascript. Punto di forza di Os X Yosemite è la funzionalità Continuity per consentire chiamate, invio di testi dal computer usando lo smartphone come hotspot. Mac OS X Yosemite rappresenta un upgrade del design rispetto a Mavericks, avvicinando il look and feel dell’interfaccia di Os X a quella della piattaforma mobile iOS. Ma la novità non consiste solo in un design “flat”. Infatti OS X Yosemite presenta notevoli progressi dal punto di vista delle funzionalità, a partire da una migliore integrazione fra prodotti desktop e mobile.

iOS 8 detiene il 48% di market share, contro il 46% di iOS 7 e il 6% di precedenti versioni della piattaforma mobile di Apple. Con il debutto di iOS 8, Apple permette di interagire con Siri per chiedere informazioni web o direzioni senza dover toccare l’iPhone o l’iPad.

Federighi (Apple) fa il punto sui suoi sistemi operativi: iOS 8.1 e Os X Yosemite
Federighi (Apple) fa il punto sui suoi sistemi operativi: iOS 8.1 e Os X Yosemite

Apple rilascerà Apple Watch a inizio 2015. WatchKit, il modo per consentire agli sviluppatori di creare apps per lo smartwatch, verrà rilasciato il mese prossimo.

Apple Pay debutterà negli USA lunedì e conta già accordi con 500 banche. Il servizio potrà essere usato anche per acquistare online. Apple entra nel mercato dei pagamenti mobili con Apple Pay, sfruttando la tecnologia NFC (near-field communication). Il  sistema Apple Pay, che si basa sul Touch ID, è semplice: è sufficiente mettere il telefono vicino ad uno scanner, toccare il TouchID e il pagamento è fatto.  Il mercato dei pagamenti mobili passerà dai 12.8 miliardi di dollari nel 2012 ai 90 miliardi di dollari nel 2017, secondo Forrester Research.

– Conoscete i nuovi iPhone 6 e 6 Plus? Scopritelo con un quiz!

Autore: Channelbiz
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore