Approvata la fusione di Autostrada in Infracom

News

L’operazione prevede anche il cambio di ragione sociale da Serenissima Infracom a Infracom Italia.

Infracom annuncia di aver dato via libera alla fusione di Autostrada Telecomunicazioni per incorporazione. Una operazione che ha lobiettivo di valorizzare il patrimonio infrastrutturale reciproco, equivalente a circa 5mila chilometri di cavo in fibra ottica, e utilizzare tutte le possibili sinergie, che possono derivare dallintegrazione delle singole strutture. Tutto il personale attualmente impiegato verrà reinserito nella nuova società, che prende il nome di Infracom Italia. E prevista anche lapertura di due nuove sedi, a Roma e a Firenze, che si affiancano a quelle di Verona, Vicenza e Padova. Infracom Italia ha dichiarato Giovanni Zola, direttore generale della nuova realtà – grazie alle potenzialità della capillare rete proprietaria in fibra ottica e wireless local loop, e alla propria flessibilità operativa, potrà offrire alle aziende italiane un mix unico di competenze e tecnologie a condizioni decisamente competitive. Secondo le stime, il giro daffari dovrebbe superare i 125 milioni di euro entro il 2003, con una base di oltre 5mila clienti.