Apre Smau 2010

News

Dal 20 al 22 ottobre, a Fieramilanocity, tra confronti e grandi ritorni, torna la 47ma edizione del salone dell’Ict

Smau 2010 apre i battenti a FieraMilanoCity: dal 20 al 22 ottobre, all’insegna di formazione, informazione e appuntamenti commerciali. Oggi saranno forniti i dati della seconda edizione dell’Osservatorio Smau Trade sui cambiamenti in atto nello scenario del Canale ICT a partire dal Cloud Computing. Ritornano al salone dell’Ict, giunto alla 47esima edizione, Hp e Cisco, oltre agli espositori abituali. Tra le aziende presenti spiccano: Oracle, Ibm, Zucchetti, Epson, Aruba, Panda Security, Google, Citrix, Dell, Hp, Cisco, Adobe e Sap.

Ecco Smau 2010 in cifre: lo spazio espositivo raggiunge i 20mila mq (+35%); le aziende oltrepassano le 600 unità (+30%: 500 aziende ICT partecipanti e 100 start-up innovative); più di 300 workshop in agenda, della durata di 50 minuti; cinque laboratori (a numero chiuso), di 90 minuti ognuno; 6 arene in programma (di 30 minuti) si configurano come spazi semi-aperti all’interno dei padiglioni di Smau.

I trecento workshop affronteranno i temi caldi dell’IT: Cloud computing e software as a service (Saas), sistemi gestionali integrati, business intelligence, CRM, Manufacturing Execution Systems, mobile&wireless, fatturazione elettronica e dematerializzazione dei documenti, mes, Enterprise 2.0, applicazioni Web B2c e servizi di marketing online, sicurezza dei sistemi informativi, comunicazioni unificate & collaboration, architetture IT, virtualizzazione, stampa digitale).

Le 6 arene in programma si configurano come spazi semi-aperti all’interno dei padiglioni di Smau. In 30 minuti affronteranno le tendenze su cui le aziende hanno necessità di essere aggiornate per competere nel Marketing 2.0, Unified Communication & Collaboration, Mobile&Wireless, Cloud Computing, Retail e GDO.

I cinque laboratori (a numero chiuso), di 90 minuti ognuno, saranno a cura dell’Osservatorio della School of Management del Politecnico di Milano e saranno centrati su la Fatturazione Elettronica e Dematerializzazione, l’Enterprise 2.0, il Mobile &  Wireless, il Marketing Digitale e le applicazioni Cad&PLM. I laboratori intendono condividere i casi di successo e fornire utili criteri di misurabilità del ritorno sull’investimento (ROI).

Nel 2010 i mercati digitali consumer superano gli 11,5 miliardi di euro: quasi la metà del mercato – una quota di circa 5,4 mld di euro – è un commercio elettronico non digitale; circa il 40% del mercato – per una cifra che si aggira sui 4,5 miliardi di euro – è costituito dai contenuti digitali (e-content) e servizi a pagamento, in crescita del 7% rispetto al 2009; la pubblicità veicolata attraverso piattaforme digitali, cresciuta del 20% nel 2010, rappresenta il restante 14% del mercato – quasi 1,6 miliardi di euro.

Pierantonio Macola, Amministratore Delegato SMAU parla apertamente di canali più pervasivi nel mondo del business e ancor più in quello consumer: “Forte di questa consapevolezza, abbiamo potenziato gli eventi e le iniziative formative e informative in questo ambito. In particolare, oltre a numerosi interventi che si svolgeranno all’interno dei 300 workshop in programma, SMAU proporrà un laboratorio di Marketing Digitale, curato dalla stessa School of Management del Politecnico di Milano, che focalizzerà l’attenzione sul ruolo dei social media come strumento a supporto di tutto il processo di marketing. Infine, un’arena dedicata al Marketing Digitale e all’eCommerce vedrà il susseguirsi, nei tre giorni di evento, di 50 tra i massimi esperti del settore, che parleranno delle potenzialità di Facebook, Youtube e Twitter per il business e degli strumenti di advertising online, sempre più diffusi ed efficaci.”

Segui Smau 2010 su Blog Eventi di NetMediaEurope

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore