Aruba lancia la piattaforma che accelera i percorsi di integrazione Iot

Mercato
Toshiba, la svolta IoT offrirà vantaggi ai rivenditori
0 10 Non ci sono commenti

Aruba annuncia Aruba Mobile First Platform che consente all’ecosistema degli sviluppatori e dei vendor tecnologici di innovare sfruttando le informazioni contestuali che l’infrastruttura Aruba raccoglie dai dispositivi mobili e IoT per customizzare le funzioni di rete in tempo reale

Aruba è un’azienda Hewlett Packard Enterprise e annuncia Aruba Mobile First Platform che consente all’ecosistema degli sviluppatori e dei vendor tecnologici di innovare sfruttando le informazioni contestuali che l’infrastruttura Aruba raccoglie dai dispositivi mobili e IoT per customizzare le funzioni di rete in tempo reale. Di conseguenza, i clienti possono migliorare le applicazioni già esistenti e crearne di nuove per perfezionare la customer experience, ottimizzare le attività aziendali e promuovere nuove opportunità di business. La piattaforma accelera i percorsi di integrazione e innovazione in ambito mobile e IoT alla velocità che deriva da tutto l’ecosistema degli sviluppatori invece che da un singolo vendor.
Per supportare l’ambiente “mobile first” e il rapido sviluppo dello IoT, le reti devono mettere a disposizione molto più della connettività. I giorni delle reti mono-dimensionali progettate per funzioni statiche è finita. Le reti moderne devono adattarsi facilmente a nuovi requisiti applicativi on-demand; in particolare, devono aiutare le aziende a giustificare gli investimenti in tecnologia digitale con insight relativi all’utilizzo di specifiche app mobili e delle tecnologie operative basate sullo IoT.

Controlli di rete avanzati e applicazione delle policy per una mobilità universale
Aruba Mobile First Platform si sviluppa su ArubaOS 8.0, il nuovo sistema operativo che permette agli sviluppatori di sfruttare le informazioni contestuali fornite dall’infrastruttura attraverso un’apposita API northbound. Implementato sotto forma di virtual machine (VM) o server appliance, ArubaOS 8.0 semplifica i cambiamenti nell’infrastruttura e consente ai clienti di scalare immediatamente le reti.
ArubaOS 8.0 introduce anche una programmabilità superiore dell’infrastruttura Aruba con la possibilità di caricare in tempo reale le firme delle app custom. Sviluppatori ed ecosistema di partner possono abilitare facilmente la gestione delle policy e il controllo qualità su nuove applicazioni business-critical senza bisogno di aggiornare la rete né interromperne i servizi.
SkyFii, partner dell’ecosistema, sfrutta la potenza di Aruba Mobile First Platform per aiutare le aziende ad analizzare e visualizzare i dati relativi ai comportamenti dei clienti. Lavorando sui dati contestuali relativi a utenti, dispositivi, applicazioni e location forniti da Aruba Analytics and Location Engine (ALE), SkyFii fornisce ai retailer una comprensione migliore del comportamento dei consumatori permettendo di coinvolgerli con pubblicità mirate e call-to-action di marketing.Salesforce Iot e Cloud

Migliora il controllo sugli accessi a reti e applicazioni per ambienti mobile e IoT
Le novità nel software Aruba ClearPass nell’ambito di Mobile First Platform restituiscono insight più approfonditi su tutti i dispositivi connessi e migliorano le funzionalità per l’integrazione con terze parti.
Le nuove ClearPass Extensions consentono a sviluppatori e professionisti della sicurezza IT di integrare più facilmente con Aruba ClearPass i servizi tecnologici mantenuti in hosting sul cloud. Senza dover apportare modifiche significative al codice del software ClearPass di base, i partner dell’ecosistema possono aggiungere semplicemente il proprio software in una repository che può essere sfruttata via API: questo permette ai clienti di creare workflow automatizzati in maniera facile e veloce.
Nel caso di McAfee ePolicy Orchestrator (ePO), la piattaforma di gestione unificata di Intel Security, gli utenti possono controllare lo stato di un dispositivo. McAfee ePO unisce anche la gestione della sicurezza di endpoint, reti e dati. Con visibilità end-to-end e potenti tool per l’automazione, McAfee ePO rafforza in modo importante la protezione e riduce costi e complessità della gestione dei rischi e della sicurezza.
User experience migliore e insight di business maggiori per i location service in ambienti indoor
Aruba Mobile First Platform introduce sulla Meridian Mobile App Platform funzionalità analitiche avanzate per Bluetooth Low Energy (BLE) che vanno oltre il semplice monitoraggio del tempo trascorso da un utente in una determinata location. La nuova funzione Meridian Goals sfrutta, infatti, gli insight raccolti via BLE per informare i responsabili marketing e business sul successo o l’insuccesso delle campagne di engagement, eliminando la necessità di consultare numerosi report dettagliati prima di poter determinare i risultati di un programma di coinvolgimento del consumatore.
Con la nuova release di Meridian, le aziende possono attivare la funzione di condivisione della posizione fra i propri dipendenti o fra i visitatori: le persone che possiedono la medesima app mobile sul telefono possono comunicare la propria posizione a colleghi e amici conservando il controllo completo della privacy. Queste nuove funzioni migliorano la user experience e sostengono la business intelligence in ambito collaborazione sul luogo di lavoro e comportamento dei consumatori nei luoghi pubblici.Iot_shutterstock_319912157

L’esecuzione del Cloud networking per le aziende distribuite
Per la domanda di soluzioni per il cloud networking altamente customizzabili, Aruba ha compiuto innovazioni significative nella soluzione per servizi di rete cloud-hosted in abbonamento attraverso Aruba Central. Con la sua architettura multi-tenant e il nuovo portale per i servizi gestiti, Aruba Central permette ai rivenditori di creare rapidamente servizi gestiti brandizzati, fornire servizi a valore aggiunto e accedere a nuove opportunità di business. Clienti e partner possono aggiungere in modo semplice Aruba Central al proprio portafoglio integrandolo con i sistemi già esistenti per mezzo di API. Aruba Central comprende ora funzionalità di livello enterprise, come Aruba Clarity per la visibilità predittiva sullo stato di salute del Wi-Fi e per le attività analitiche Wi-Fi per la visibilità sulla presenza degli utenti mobili nei diversi spazi fisici. La nuova app mobile Aruba Central permette ai reparti IT di implementare componenti infrastrutturali per il routing WAN, Wi-Fi e cablato senza bisogno di particolari interventi.

Il programma Partner Ready for Networking
Grazie ad Aruba Mobile First Platform, al fine di aiutare i propri partner a essere competitivi nel mercato networking mobile che è in mutamento rapido, Aruba ha introdotto il programma Partner Ready for Networking. La nuova iniziativa dedicata al canale, che si basa su parti importanti dei programmi Aruba PartnerEdge e HPE Partner Ready, permette ai partner di capitalizzare le opportunità in crescita del mercato della mobilità enterprise. Partner Ready for Networking si caratterizza per redditività prevedibile, con protezione dei deal, e per struttura semplice che facilita il calcolo della redditività di un deal al front-end e al back-end. I partner di canale beneficiano di opportunità di guadagno maggiori, venendo ricompensati per le specializzazioni dimostrate nel cross-selling e nell’up-selling di soluzioni wireless e di switching. I partner possono anche incrementare i margini grazie a esperienze riconosciute nella mobilità; il programma offre incentivi di back-end superiori a fronte di competenze di networking specialistiche. La capacità di vendere servizi estesi, inclusi servizi gestiti come Aruba Central, contribuisce ulteriormente ai margini dei partner rendendoli punto di riferimento per i loro clienti.
La capacità dei partner di muoversi in modo rapido e reattivo verso i loro clienti è il fulcro di uno dei principi del nuovo programma: rendere più facile creare business. Il programma Partner Ready for Networking mette a disposizione un portale dedicato, un’unica pagina per la registrazione razionalizzata dei deal con un processo di approvazione semplificato, requisiti di programma di facile comprensione con un singolo contatto, tool e servizi per lead generation e fondi pianificati per lo sviluppo marketing.
Con Partner Ready for Networking, i partner miglioreranno la propria posizione competitiva massimizzando le opportunità di guadagno con un flusso di ricavi maggiormente prevedibile.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore