Astaro vuole crescere il parco partner

News

Si è appena concluso il primo roadshow in provincia di Brescia e il prossimo 9 giugno si terrà a Roma. Obiettivo di Roberto Baresi, country manager di Astaro Italia è crescere il parco partner per presidiare il centro sud Italia

Astaro porta in tour la tecnologia e bussa alle porte dei partner o dei potenziali tali. Astaro, società che offre soluzioni di internet security, quest’anno ha deciso di far conoscere le tre nuove famiglie di prodotti (Astaro Red, già lanciata, Wi-fi e un servizio di cloud computing, entrambe novità) ai partner del nord ovest, del centro sud e del nord est Italia.

Si è concluso il 22 aprile scorso il primo appuntamento del roadshow che si è tenuto in provincia di Brescia e ha visto la partecipazione di 20 partner (80 sono quelli complessivi in Italia). Il 9 giugno sarà la volta di Roma e in settembre nel Veneto.

“In Italia – spiega Roberto Baresi, country manager Astaro Italia – sono circa 80 i partner e i rivenditori attivi che acquistano regolarmente ma vorremmo allargare questa rete andando a toccare luoghi che sono ancora scoperti, come il sud Italia e l’evento del 9 giugno a Roma è finalizzato anche a quell’obiettivo”.

Baresi ha aperto l’evento nel bresciano sottolineando l’attività dell’azienda in Italia e André Scheffknecht, Astaro Vice President EMEA e Gert Hansen, Vice President Product Management e Co-founder di Astaro hanno spiegato come sviluppare un business di successo e i nuovi prodotti e servizi tra cui: Astaro Red; Astaro Wireless Security; Astaro Mail Archiving; nuove versioni del firmware Astaro Security Gateway (ASG) e la nuova versione del sistema di gestione centralizzata Astaro Command Center (ACC).

Astaro Red – spiega Baresi – è un prodotto che risolve le problematiche legate alle connessioni delle sedi periferiche con le sedi centrali. Si pensi ai piccoli uffici periferici, i negozi in franchising che devono collegarsi con le sedi centrali. Red è una ‘scatolina’ completamente a stato solido che ha la capacità di auto configurarsi e connettersi alal sede centrale, semplicemente collegandola alla corrente e al router. Si pare così una connessione automatica con la sede centrale”, spiega Baresi.

Magirus è l’unico distributore in Italia di Astaro “gestisce l’area partner, presidia il mercato, perché Astaro non vende mai all’utente finale direttamente”. Astaro spiega il suo punto di vista sulla virtualizzazione a poco tempo dalla conclusione del Vmware forum.

Da sempre abbiamo una soluzione virtualizzata. Si è appena concluso il Vmware forum e Astaro è certificata Vmware Ready per le soluzioni Astaro Security Gateway, Astaro Mail Gateway e Astaro Web Gateway”, conclude Baresi.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore