Asus inaugura Zero Bright Dot

Strategie

Parte il servizio di sostituzione dei pannelli a cristalli liquidi difettos

Asus assicura la sostituzione del pannello a cristalli liquidi (Lcd), se entro trenta giorni dall’acquisto del portatile, il cliente rileva la presenza anche di un solo pixel difettoso, che rimane perennemente acceso. Il servizio “Zero Bright Dot” (Zbd) è garantito su tutti i notebook delle serie W1, V6 e M6. La medesima formula è già stata applicata sui nuovi monitor Lcd marchiati Asus. La garanzia verrà applicata su tutti i notebook acquistati dopo il 4 aprile di quest’anno e si affianca alla garanzia di due anni già esistente che prevede il ritiro a domicilio del portatile guasto con tempi di intervento massimi di 5 giorni lavorativi. Per ottenere la sostituzione del pannello difettoso è necessario esibire un documento che prova l’acquisto del computer. Con questa nuova iniziativa, Asus conferma il proprio impegno nel garantire prodotti affidabili, di qualità e un servizio di assistenza di alto livello