Asystel rafforza la linea storage per Pa e Pmi

News

Asystel sigla un accordo per la commercializzazione della linea di server di Reven.ge

Asystel ha siglato un accordo con Reven.ge per la commercializzazione, sul territorio italiano, della linea di server realizzata dal vendor di Torino.
In particolare, “Twins” e “Supercluster”, disponibili nel listino prodotti di Asystel, sono le due soluzioni con cui il corporate dealer mira a soddisfare le esigenze di storage dei dati e di business continuity della base utenti rappresentata dalla Pubblica amministrazione centrale e locale e dalle piccole e medie imprese.

Twins, infatti, è una soluzione cluster, dedicata a realtà medio piccole che non necessitano di unità server con elevata potenza computazionale, né elevato spazio disco, ma che non vogliono rinunciare ai benefici di una soluzione che garantisca loro un’alta affidabilità.

Twins server è composto da due moduli server 2U: in seguito a un guasto su un qualsiasi componente,  il sistema operativo viene ricaricato automaticamente su un hardware nuovo e la macchina torna a essere funzionante.
L’architettura di Supercluster, invece, ideata per grandi carichi di lavoro, è basata su due moduli server e su un unico modulo Storage Serial ATA e/o SAS, entrambi integrati a livello firmware da una scheda di management proprietaria che ha il compito di attivare automaticamente il secondo modulo server in caso di failure hardware del primo.

Asystel metterà a disposizione dei clienti che sceglieranno di ricorrere alle soluzioni hardware del marchio Reven.ge il portfolio completo dei propri servizi a valore aggiunto; nella fattispecie di Reven.ge, assistenza tecnica sui prodotti 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 e consulenza progettuale in fase di pre e di post vendita.

La continuità delle performance aziendali e il contenimento dei costi di gestione rappresentano gli elementi discriminanti dell’attività informatiche inerenti due dei principali target del mercato It: la PA, in questo momento al centro dei dibattiti per la modernizzazione del Paese, e le Pmi, zoccolo duro dello sviluppo economico nazionale. L’accordo con Reven.ge permette di migliorare il posizionamento del nostro marchio su entrambi i tipi di clientela, con delle soluzioni che coniugano un basso livello di spesa e alte performance tecniche”, spiega Emanuela Verzeni, direttore commerciale di Asystel.

Negli ultimi mesi il mercato dell’It, per ripartire, chiede soluzioni che siano in grado di aumentare le opportunità di lavoro e di utilizzo da parte degli utenti a fronte di un impiego limitato delle risorse aziendali: da qui il grosso interesse verso la virtualizzazione e il consolidamento dell’infrastruttura IT all’interno della Pa e Pmi. Sicuramente – commenta Gian Luca Meroni, direttore vendite di Reven.ge la capillarità dei contatti sul territorio e la qualità dell’offerta tecnica e commerciale fanno di Asystel il partner ideale per diffondere la nostra vision e le nostre soluzioni presso il cliente finale”.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore