Avaya: con la Flare Experience l’Unified communications incontra il video

Strategie

Da metà ottobre i partner potranno inziare a ricevere i tablet basati su Android 2.2 che avranno come interfaccia l’Avaya Flare: pochi passaggi sullo schermo per essre connessi in videocomunicazione; per i messaggi di testo, una tastiera pop-up

La Flare Experience diventerà il punto di raccolta di tutti i servizi di comunicazione unificata nelle aziende. Questo è l’obiettivo a cui tende Avaya con l’annuncio della nuova famiglia di prodotti e servizi di nuova generazione per la collaborazione e le comunicazioni video.

L’idea di base della società è lanciare “soluzioni che integrino con il mondo dell’Unified communications (leggasi Avaya Aura) ad altri mondi, come quello della videocomunicazione. Da qui, sposare l’idea che la user experience porti ad avere una sola interfaccia che gestisca la videocomunicazione”, così spiega Fabrizio Porcari, system engineer manager di Avaya, spiegando la novità, l’interfaccia Avaya Flare Experience, che potrà essere ordinata da subito dai partner di canale, ma sarà fisicamente disponibile dalla metà di ottobre 2010.

“Inizialmente questa interfaccia sarà rilasciata con il nostro tablet basato su Android 2.2. Stessa interfaccia anche sui nostri telefoni poi, successivamente, passeremo a prodotti come iPhone, l’iPad e l’iPod e ancora passeremo ai Pc. Per questi ultimi supporti – continua Porcarisi dovrà aspettare la prossima primavera”.

Secondo una nota della società, Avaya Flareelimina gli ostacoli fra gli strumenti di comunicazione grazie a un’interfaccia utente innovativa per acceso semplice e rapido a voce e video su desktop, social media, funzioni di presenza, instant messaging, audio/video/web-conferencing, visione consolidata di più directory, storico del contesto ecc. Il sistema evidenzia le comunicazioni attive o in corso, mentre l’avvio di una sessione di comunicazione è semplificato perché è sufficiente trascinare i contatti della directory all’area della videoconferenza. Per i messaggi di testo è evidenziata una tastiera pop-up nel momento in cui l’utente sfiora l’apposita icona sotto la fotografia del contattto desiderato”.

Così come anticipato da eweekeurope.it, Skype e Avaya hanno annunciato un accordo strategico per soluzioni di collaboration a livello aziendale. I clienti di Avaya otterranno l’accesso a Skype Connect, che integra i servizi Voip con i sistemi tradizionali di comunicazione aziendale.

Nella seconda metà del prossimo anno i clienti di Avaya e Skype otterranno la piena compatibilità delle piattaforme e potranno comunicare attraverso i due tipi di servizio.

Avaya sarà in grado di aprire i suoi sistemi agli utenti di Skype differenziando così la sua offerta da quella dei rivali di Cisco. Si tratta di un’opzione che avrà un particolare appeal per le imprese medio piccole.

L’accordo permette anche a Skype di legare più strettamente i suo servizi Wan con le soluzioni on premises di Avaya. I clienti potranno usare i servizi Skype per le chiamate internazionali.

Nel frattempo, la stessa Skype ha annunciato la disponibilità di Skype for Android per gli smartphone dotati di Android OS versione 2.1 o superiori. Gli utenti smartphone potranno sperimentare i vantaggi di Skype ovunque sfruttando una connessione WiFi o una connessione dati mobile.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore