Benedetto Levi è amministratore delegato di Iliad Italia

Carriere

Con sede a Milano, Levi avrà la responsabilità di sviluppare l’operatore di telefonia mobile di cui è previsto il lancio prossimo in Italia di Iliad

Benedetto Levi è il nuovo amministratore delegato di Iliad Italia. Levi entra così nel gruppo Iliad, gruppo francese che opera in Italia nel campo della telefonia mobile.

Con sede a Milano, Levi avrà la responsabilità di sviluppare l’operatore di telefonia mobile di cui è previsto il lancio prossimo in Italia. Il Gruppo Iliad è la casa madre di Free, l’inventore della Freebox, la box ADSL multiservizi. Free ha dato origine a numerose innovazioni sul mercato dell’accesso alla banda larga e larghissima (VoIP, IPTV, costo mensile fisso per le chiamate verso numerose destinazioni).

Benedetto Levi

Dal gennaio 2012, Free ha democratizzato l’uso del cellulare proponendo offerte semplici, senza obbligo minimo di durata del contratto, e ad un costo molto competitivo. Free registra circa 20 milioni di abbonati (di cui 6,5 milioni per la banda larga e larghissima e 13,4 milioni per la telefonia mobile al 30/09/2017). Il Gruppo Iliad lancerà prossimamente la sua attività di telefonia mobile sul mercato italiano, diventando il quarto operatore mobile.

Ventinove anni, torinese, Levi ha vissuto a Londra e Parigi, dove ha fondato una start-up specializzata nella vendita di accessori per smartphone. Nel 2015 entra come Country Manager Italia nella start-up Captain Train, poi acquisita dal gruppo indipendente Trainline, leader mondiale della vendita on-line di biglietti ferroviari, di cui Benedetto Levi ha gestito l’ingresso e lo sviluppo in Italia.

Levi è laureato in Ingegneria logistica e della produzione al Politecnico di Torino e ha conseguito un master in Management alla Scuola Superiore di Commercio di Parigi (ESCP Europe).

Autore: Channelbiz
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore