Beni durevoli, calano i telefonini crescono i notebook

News

Secondo le rilevazioni di GfK nel periodo gennaio-maggio 2008 prosegue il trend negativo del mercato. Male la telefonia, il video e l’audio, bene l’It, la fotografia digitale e i videogochi

Olimpiadi non hanno aiutato più di tanto il comparto video: positivo nei primi tre mesi dell’anno, ha invertito la tendenza. Un timido +6% dei Tv Lcd non è riuscito a bilanciare il segno negativo di tutti gli altri prodotti (Plasma Tv, Tv Crt, Camcorder, Dvd player e recorder, decoder). Il comparto chiude quindi in negativo (-4%).

In diminuzione anche il mercato dell’audio statico (-6%) e quello Forse tra tutti i dati rilevati dalla più recente indagine di GfK Marketing Services Italia sui beni durevoli di consumo, effettuata da gennaio a maggio 2008, quello che più colpisce è il sensibile calo del settore della telefonia. E solo in parte riesce a essere compensato dalla crescita degli smartphone, i telefonini avanzati come l’iPhone. Si tratta infatti di un settore ancora limitato e, nonostante i l prezzo medio dei prodotti sia piuttosto elevato, non può dare un grande apporto.

Secondo i dati Gfk, la Consumer Electronics chiude i primi cinque mesi dell’anno con un -1%. Gli Europei di calcio e le dell’audio portatile (-13%). Calo più contenuto (-5%) per il comparto car: quasi tutti i prodotti di questo settore registrano tassi di flessione a due cifre; limitano i danni la Car Navigation (-8) e la Car Vision (-14).
Chiudono con il segno meno anche i lettori digitali portatili Mp3/Mpeg4 (-20) che per tutto il 2007 erano invece stati la colonna portante delle vendite del comparto.
L’unico segnale positivo arriva dagli accessori, costituiti principalmente da cuffie e telecomandi (+24%)..

Nel settore dei supporti di memoria permangono positive le Usb Memory (+10%), che però non riescono a risollevare le sorti del segmento (-2%).

Per contro, si mantiene positivo il mercato della fotografia digitale. “Il parco utenti è lontano dall’essere saturo – afferma Antonio Besana, direttore commerciale Gfk Ms Italia – e la crescita del mercato a valore viene sostenuta da un rinnovato sviluppo del segmento delle reflex digitali, dalla continua innovazione di prodotto, da gamme più ampie che coprono tutte le fasce di prezzo e da un’offerta più vasta sia di marche sia di modelli”.

In questo panorama poco incoraggiante la mosca bianca è il mercato It, anche se mostra un lieve rallentamento nel tasso di crescita (+10% nei primi cinque mesi e +8% a maggio 2008). L’ hardware in maggio è stato sostenuto dai notebook (+13) e dall’image display (le cornici digitali), segmento ancora piccolo per dimensioni ma in forte crescita (raddoppio delle vendite rispetto a maggio 2007). Le periferiche (+2% a maggio) sono legate alla buona performance di multifunzione (+20%) e scanner (+13%). Continua la crescita delle cartucce per stampanti (+12%) e dei software (+6%). Positiva l’evoluzione di dispositivi e accessori (+43%) ad eccezione dei masterizzatori (-28%). Mercato ancora piccolo ma esplosivo quello delle Communication Card (schede di connessione a Internet per Pc, +300%) sostenuto da promozioni e investimenti in comunicazione da parte dei gestori di telefonia mobile, e le console per giochi (+50%).

Il settore del grande elettrodomestico, dopo aver chiuso un 2007 estremamente positivo sia in volume (+6% 2007 vs 2006) sia in valore (+8,3%), grazie al contributo di alcuni mercati tra i quali lavatrici (+7% in volumi, + 8% in valore), lavastoviglie (+13,3%; +11,5%) e frigoriferi (+6,6%; +11,2%), vede un primo semestre 2008 in flessione : -3,1% in quantit

Autore: ChannelBiz
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore