Black Friday, il tablet ha superato il notebook

Strategie
tablet, manager@shutterstock

L’occasione del sorpasso sarebbe il Black Friday americano in apertura della tradizionale campagna di acquisiti del periodo natalizio. I numeri sono: 21,5 milioni di tablet consegnati nell’ultimo trimestre dell’anno, sopra i 14,6 milioni di notebook in consegna nel medesimo periodo

Alcuni dati per il settore IT sul Black Friday degli oggetti sul suolo americano e sul conseguente cyber Black Friday virtuale a imitazione in tutto il mondo. Le vendite online dell’ormai tradizionale cyber Black Friday arriveranno a toccare la soglia del miliardo di dollari con un impressionante balzo in avanti del 20 per cento rispetto al 2011. Le vendite del Black Friday sono ormai una consuetudine di guadagni anche per i dettaglianti online dell’IT grazie all’offerta di sconti esclusivi sui grandi band ( Apple, Dell, Amazon e Sony in testa) per un breve periodo di tempo.

Altri rapporti confermano che gli acquisiti online sarebbero stati trainati dai prodotti di Apple, con i suoi tablet in testa. Il Black Friday di quest’anno potrebbe segnalare a consuntivo il definito sorpasso delle vendite di tablet anche sui notebook per la prima volta sul mercato Usa. In questo caso ad esporsi con la previsione è NPD DisplaySearch nel suo report previsionale sulle consegne di tablet nel quarto trimestre dell’anno. L’occasione del sorpasso sarebbe il Black Friday americano in apertura della tradizionale campagna di acquisiti del periodo natalizio. I numeri sono questi : 21,5 milioni di tablet consegnati nell’ultimo trimestre dell’anno ben al di sopra dei 14,6 milioni di notebook in consegna nel medesimo periodo. Il sorpasso diventerà stabile nel prossimo anno con 80 milioni di tablet rispetto a 63,4 milioni di portatili. Diverso il discorso sul mercato mondiale in cui secondo le previsioni di NPD il sorpasso non avverrà che nel 2015 con 276 milioni di tablet contro 270 milioni di notebook.

Su questa linea di sviluppo si collocano certamente oltre ad Apple anche Amazon e Google con un prezzo di riferimento di 200 dollari o 200 euro per il Nexus 7 e Kindle Fire da 7 pollici. Ma si tratta solo di un ampliamento delle opzioni se il mercato sembra orientato stabilmente vero l’iPad da 9,7 pollici che parte da un market share 2011 del 65 per cento.

Ritornando al Black Friday online gli analisti segnalano un altro fenomeno. Negli Stati Uniti il 69 per cento degli adulti avrà usato un dispositivo mobile collegato in rete ( smartphone o tablet) per il suo shopping o per la ricerca dei regali. La metà di loro usa il dispositivo mobile per informarsi preventivamente sui prodotti prima di andare in negozio, mentre il 39 per cento usa preventivamente il device per accedere al retailer preferito.

A questo punto diventa essenziale la stabilità del web e dell’accesso. A questo proposito una ricerca di Riverbed ricorda che il 90 per cento dei consumatori ferma ogni acquisto online se incappa in una scarsa qualità dell’accesso al sito . Il 44 per cento dei consumatori annulla anche l’ordine online nel bel mezzo del processo di acquisto se il sito visitato è lento nel rispondere.

 

Sei aggiornato sul mondo dei tablet? Misurati con un QUIZ!

Autore: Channelbiz
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore