Bmc Software in partnership con Amazon Web Services

News

Siglata una partnership tra la società e il provider di servizi al fine di supportare le aziende che vogliono approcciare il cloud computing

Bmc Software annuncia la collaborazione con Amazon Web Services, provider di servizi per le infrastrutture specializzato in ambito cloud, al fine di supportare le aziende nell’estendere le infrastrutture It interne esistenti in direzione degli ambienti di cloud computing.

Sempre più aziende scelgono oggi di ampliare i loro ambienti service-enabled già automatizzati e virtualizzati in direzione dei servizi per infrastrutture cloud, per questo motivo Bmc ha promosso la nuova partnership consentendo ai propri clienti di ottimizzare le infrastrutture It ibride mediante la soluzione Amazon Elastic Compute Cloud.

Adottando la soluzione di gestione unificata Business Service Management di Bmc, le organizzazioni It potranno estendere i loro data center interni verso la piattaforma Amazon EC2 e richiedere risorse di elaborazione sia interne (fisiche o virtuali) che esterne (da Amazon EC2) attraverso un portale self-service integrato.

Le richieste sono poi gestite attraverso il sistema di change management di Bmc, conforme alle specifiche Itil, e la capacità richiesta viene erogata e configurata nel volgere di pochi minuti. Questa interfaccia self-service supporta anche il de-provisioning e la richiesta di modifiche del servizio.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore