Bocconi apre il bando per trovare la startup promettente

News
vincitore, vittoria, premio, winner@shutterstock

Sarà aperto fino al 7 settembre 2015 il bando per il Bocconi Start-up Day Award, attraverso il quale, l’Università Bocconi, in partnership con Citi Foundation, vuole individuare, studiare, sostenere con formazione manageriale e premiare le startup più promettenti del panorama italiano

Sarà aperto fino al 7 settembre 2015 il bando per il Bocconi Start-up Day Award (www.startupday.unibocconi.it/award), attraverso il quale, l’Università Bocconi, in partnership con Citi Foundation, vuole individuare, studiare, sostenere con formazione manageriale e premiare le startup più promettenti del panorama italiano.

Sarà assegnato il 24 novembre dall’Università, attraverso una giuria internazionale formata da 16 esperti, il premio in denaro per un totale di 35mila euro, la possibilità di partecipare a corsi di formazione manageriale e la redazione di un case-study internazionale a cura di SDA Bocconi School of Management. awards, premio@shutterstockL’Award, al quale possono partecipare tutte le imprese costituite in Italia dopo l’1 gennaio 2010, è suddiviso in tre categorie:

– Un premio alla migliore startup in assoluto (partecipazione di un socio a uno dei master della SDA Bocconi School of Management dedicati all’imprenditorialità; riconoscimento economico di 15mila euro; redazione del case-study).

– Un premio alla migliore startup nel campo dell’innovazione sociale (partecipazione di un socio al Master SDA Bocconi in Management delle imprese sociali, non profit e cooperative; riconoscimento economico di 10mila euro).

– Un premio alla migliore millennial startup, scelta tra i team under 30 (partecipazione di un socio al Master SDA Bocconi in Imprenditorialità e strategia aziendale; riconoscimento economico di 10mila euro).

“Le nuove imprese innovative sono il perno dello sviluppo delle economie avanzate. Quando sono ben gestite decretano il successo economico di chi le ha create, possono essere replicate in altre aree geografiche o altri segmenti di mercato ed evidenziano ricadute occupazionali dirette e indirette”, afferma il prorettore per l’internazionalizzazione e responsabile dell’iniziativa, Stefano Caselli, illustrando così i criteri di valutazione che saranno utilizzati dalla giuria internazionale: innovatività della business idea e risultati raggiunti in tre aree: fattibilità e competitività (business model, equilibrio economico-finanziario e redditività), scalabilità (replicabilità in diverse aree geografiche e segmenti di mercato) e ricadute occupazionali.

Bocconi Start-up Day è un’iniziativa dell’Università Bocconi finalizzata a promuovere l’imprenditorialità giovanile. Realizzata in partnership con Citi Foundation con la collaborazione di Speed Mi Up, il supporto di SDA Bocconi School of Management, Bocconi Alumni Association ed Economia & Management e la media partnership di Corriere Innovazione.

vincitore, vittoria, premio, winner@shutterstockLa composizione della giuria internazionale è la seguente: Renzo Arcoria, Country Officer Italia, Citi; Carlo Bronzini Vender, Founding Partner, CapM Advisors; Gabriele Cappellini, Amministratore Delegato, Fondo Italiano d’Investimento; Riccardo Donadon, Fondatore, H-Farm Ventures; Anna Gervasoni, Direttore Generale, AIFI; Giovanni Gorno Tempini, Amministratore Delegato, Cassa Depositi e Prestiti; Doerte Hoeppner, Chief Executive, EVCA; Alberto Meomartini, Vice Presidente, Camera di Commercio di Milano, Presidente, Speed Mi Up; Gaetano Miccichè, Direttore Generale, Intesa SanPaolo; Gianni Franco Papa, Vice Direttore Generale, UniCredit; Bruno Pavesi, Consigliere Delegato, Università Bocconi; Alicia Robb, Senior Fellow, Kauffman Foundation; Fabio Sattin, Presidente e Socio Fondatore, Private Equity Partners; Fabiano Schivardi, Rodolfo Debenedetti Chair in Entrepreneurship, Università Bocconi; Massimo Sideri, Giornalista economico, Corriere della Sera; Andrea Sironi, Rettore, Università Bocconi.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore