Brevi positiva e apre cash&carry

News

In crescita il fatturato di settembre del distributore. Nuovo punto vendita in provincia di Salerno.

Il distributore bergamasco registra un andamento positivo in questi primi nove mesi, con un fatturato attestato a oltre 119 milioni di euro, con un incremento del 2.6% rispetto all’anno passato. Particolarmente positivo l’andamento delle vendite nel mese di settembre, che hanno avuto un aumento del 15% rispetto al medesimo periodo 2004, raggiungendo i 17.8 milioni di euro.
Per Brevi, non si tratta probabilmente ancora di significativi segnali di ripresa del mercato, anche se il distributore rileva una netta inversione di tendenza rispetto alla prima parte dell’anno. Ciò induce l’azienda a guardare con un cauto ottimismo l’ultimo trimestre.
In questo contesto, che vede premiare le politiche commerciali dell’azienda, attente alle esigenze del rivenditore e alla propria rete di cash&carry, Brevi annuncia una nuova apertura in Campania, a Pontecagnano Faiano, nei pressi di Salerno. Il nuovo cash&carry affiancherà sinergicamente la filiale di Napoli per un presidio sul territorio ancora più completo ed efficace. Per Brevi si tratta del 17° punto vendita, caratterizzato da ampi locali, per una corretta esposizione dei prodotti, e coadiuvato da un altrettanto funzionale magazzino per le merci.