Brocade si apre alla videosorveglianza e cerca partner

News

Brocade cerca nuovi partner che si avvicinino al mondo del networking, nuovi partner che si occupino di videosorveglianza. La società presenta la prima soluzione di orchestrazione fabric on-demand per OpenStack

Brocade in cerca di partner dedicati alla videosorveglianza.

Grazie all’aiuto dei distributori ci stiamo lavorando perché li vogliamo per farli avvicinare al mondo del networking”, spiega Elena Bonvicino, channel territory representative di Brocade.

Bonvicino spiega questa novità a margine dell’evento di presentazione della prima soluzione di orchestrazione fabric on-demand per OpenStack, senza però ritornare sul ruolo di Brocade. “Brocade vuole passare da vendor di alta tecnologia a vendor percepito a valore, a misura, a soluzione su misura di problema, come per esempio il campus lan – continua Bonvicino – abbiamo trovato partner con i quali in passato non riuscivamo a colloquiare mentre oggi, grazie all’aiuto dei distributori che sono Zycko, EDSlan e Computer Gross che valora di più sulla parte San e meno sull’Ip, siamo entrati in contatto con altri partner dal profilo differente che ci permettono di lavorar anche come vendor a valore aggiunto. In pratica – spiega – volevamo entrare nelle logica che il void, il byod possano aiutare le società che devono gestire gli applicativi e ci siamo riusciti”, conclude Bonvicino.

Elena Bonvicino
Elena Bonvicino

“Oggi i partner, nonostante la crisi, sono di fronte ad opportunità perché le aziende hanno visto nel networking un modo per differenziarsi e diventare protagonisti nel data center lato networking. Vogliamo anche partner che si occupino di videosorveglianza, nuovi partner, e stiamo lavorando con i distributori per farli avvicinare al networking. Con EDSlan stiamo spingendo anche per la realizzazione di workshop e realizzare assieme soluzioni per i clienti. In altre parole, non vorremmo più essere identificati come partner che faccia solo networking ma partner parte di un progetto o di una soluzione. Stiamo puntando su grandi system integrator per andare verso nuovi segmenti di mercato come per esempio, la virtualizzazione”.

Sul fronte della formazione Bonvicino cita nuovi tool, webinar da quasi un anno per i partner, fatti anche attraverso i distributori. “Quelli che facciamo direttamente noi sono webinar legati a partnership consolidate, abbiamo un appuntamento mensile, in italiano, e non sono strettamente legati al sales e marketing ma toccano anche la cultura dei processi e di livello più tecnico per figure professionali che devono configurare un Vdx”.

Brocade continua a il supporto all’iniziativa OpenStack e l’impegno costante nel fornire soluzioni di networking aperte ad aziende e service provider con un nuovo plugin Brocade Vcs fabric, che garantisce capacità di provisioning del fabric ancora più potenti in ambienti cloud basati su OpenStack. Disponibile come un componente della versione Grizzly di OpenStack, il plugin Brocade Vcs espande le caratteristiche native della tecnologia Brocade VCS Fabric accoppiando questi benefici con la facilità di provisioning garantita da OpenStack.

Questo permetterà ai clienti di implementare capacità e servizi di rete all’interno dei propri data center basati su cloud in modo ancora più rapido rispetto alle architetture di rete legacy e ai tool di provisioning. Questa soluzione è un componente essenziale della strategia Brocade “On-Demand Data Center”, un approccio globale che si basa su architetture di rete automatizzate e scalabili.

Oltre a realizzare il plugin fabric Brocade Vcs, Brocade sta assumendo un ruolo di rilievo nella community di sviluppo di OpenStack con il rilascio di un modello Fiber Channel per lo storage networking. Con la disponibilità di un framework per la gestione dell’area Fiber Channel, Brocade permette ai clienti di adottare OpenStack assicurando la protezione degli investimenti effettuati nella Storage Area Network (San) Fiber Channel anche nel passaggio verso architetture cloud.

Paolo Lossa, Brocade
Paolo Lossa, Brocade

All’inizio di aprile Red Hat ha annunciato che Brocade è un membro di Red Hat OpenStack Cloud Infrastructure Partner Network, finalizzato alla continua innovazione e allo sviluppo del framework OpenStack. In aggiunta a Red Hat, Brocade ha siglato partnership anche con altri vendor di primo piano, come Rackspace e Piston Cloud, per garantire differenti versioni commerciali di OpenStack con supporto e servizi completi.

Il plugin per Brocade Vcs è disponibile oggi  in OpenStack Grizzly ed è sotto certificazione per Rackspace Private Cloud.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore