Buon trimestre per Lexmark

News

Grazie alle stampanti e ai relativi prodotti consumabili, Lexmark cresce dell’11% nel terzo trimestre dell’anno

Aumento del fatturato, che si attesta a 1,157 miliardi di dollari, e incremento anche degli utili per azione, passati da 70 a 79 centesimi. Questi i risultati conseguiti da Lexmark nel terzo trimestre dell’anno. A contribuire significativamente a questi risultati, le stampanti laser e inkjet, cresciute del 13% rispetto al 2002; medesima percentuale di rialzo anche per i consumabili, che attualmente rappresentano il 55% del fatturato complessivo. Lexmark ha annunciato il lancio di nuovi innovativi prodotti nei prossimi mesi, destinati alla clientela business, puntando sempre di più su prodotti all’avanguardia e in grado di ridurre i costi di stampa all’interno delle aziende. Le prospettive sono buone, secondo Lexmark, e per il quarto trimestre, pur con la dovuta cautela, la società ritiene ancora possibile una crescita, intorno al 5%-9%, con utili per azione tra gli 85 e i 95 centesimi.