CA: i rivenditori si aspettano migliori prospettive

News

Secondo l’indagine “CA Channel Index 2010”, alla sua seconda edizione, quasi tre quarti (72%) dei partner prevedono per quest’anno un miglioramento delle prospettive economiche, mentre un’esigua minoranza del 3% teme un peggioramento

I rivenditori italiani di CA ritengono che il peggio della recessione sia ormai passato e si aspettano una lieve ripresa nel 2010. Secondo l’indagine “CA Channel Index 2010”, alla sua seconda edizione, quasi tre quarti (72%) dei partner prevedono per quest’anno un miglioramento delle prospettive economiche, mentre un’esigua minoranza del 3% teme un peggioramento.

Lo studio rivela anche che oltre metà (51%) dei partner italiani crede in un aumento dei budget dedicati quest’anno all’IT, mentre solo l’8% è convinto del contrario.

L’inchiesta mostra un quadro molto più roseo rispetto al 2009, che ha registrato una riduzione nel 74% dei casi rispetto al 2008. L’indagine “CA Channel Index 2010”, condotta online sulla comunità dei partner CA per fare il punto sulle aspettative dei partner per l’anno in corso, ha rivelato che i partner italiani hanno individuato nella virtualizzazione l’opportunità maggiore per la crescita nel 2010: il 68% dei partner prevede infatti un aumento della spesa informatica destinata a questa tecnologia.

Il dato costituisce un incremento considerevole rispetto al 2009, quando solo il 46% aveva previsto una tendenza al rialzo. Secondo i partner di CA, la seconda area cruciale per la spesa informatica sarà il cloud computing, segnalato in aumento dal 45% degli intervistati: un quadro molto più positivo dello scorso anno (27% nel 2009).

Altre aree in cui si prevede una crescita della spesa informatica nel 2010 sono il Recovery Management (aumento previsto dal 38% degli intervistati) e l’Identity & Access Management (37%). Secondo lo studio “CA Channel Index 2010” le principali aree di spesa quest’anno saranno le stesse dell’anno scorso, anche se con priorità diverse. Nel 2009 i partner italiani hanno indicato nella virtualizzazione la principale area di spesa (46%), seguita da Recovery Management (32%), Cloud Computing (27%) e Business Service Management (27%).

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore