Calano le vendite al dettaglio

Strategie

Lo afferma l’Istat a fronte dell’analisi dei dati al dettaglio relativi al mese di ottobre. Fanno eccezione l’informatica, le telecomunicazioni e la telefonia che, globalmente hanno segnato un aumento dell’1,7%

A ottobre 2008 le vendite al dettaglio sono diminuite dello 0,7% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente e dello 0,3% rispetto al mese di settembre.
Il valore delle vendite di prodotti alimentari, ha segnato una flessione, in termini congiunturali, dello 0,2% e quello delle vendite di prodotti non alimentari dello 0,3%.
La variazione tendenziale negativa dello 0,7%, rilevata per il valore del totale delle vendite, è il risultato di un incremento dello 0,7% per le imprese della grande distribuzione e di una flessione dell’1,7% per le imprese operanti su piccole superfici.

A rivelare questi dati è l’Istituto di statistica, che ha anche registrato una dinamica tendenziale più favorevole per la grande distribuzione rispetto alle imprese operanti su piccole superfici, sia per i prodotti alimentari (+1,2% rispetto a -1,3%), sia per i prodotti non alimentari (-1,3% rispetto a -1,8%).
Nello stesso periodo, le vendite della grande distribuzione sono cresciute dell’1,4% e quelle delle imprese operanti su piccole superfici hanno registrato una variazione negativa di pari entit