Canalys: Cloud in affanno per le imprese, meglio il consumer

News

Steve Brazier, ceo e fondatore di Canalys, ha snocciolato cifre che fanno intravedere una crescita negli investimenti nel mondo cloud enterprise. Tuttavia, durante l’edizione 2011 del Channel Forum di Barcellona, qualche differenza tra public e private cloud esiste

A Canalys Channel Forum 2011, l’evento che per il quarto anno consecutivo si è tenuto a Barcellona nei giorni scorsi, il tema del cloud computing ha tenuto banco.

Steve Brazier, ceo e fondatore di Canalys, ha anticipato un andamento in crescita per quanto riguarda l’enterprise cloud, un andamento che va confrontato sia con l’intero andamento della spesa It sia con gli investimenti da e per il mondo consumer.

“Cinquanta miliardi di dollari investiti nel private cloud nel 2001 che potrebbero crescere fino a 123 miliardi nel 2015 con una crescita del 25% mentre il public cloud parte da 31 miliardi di dollari per quest’anno per arrivare a 74 miliardi nel 2015 in crescita del 24%”, spiega Brazier. Il private cloud continua a macinare numeri superando ancora il public cloud,  che, specie in Italia arranca ancora a causa, per esempio, della scarsa penetrazione della banda larga, come ha spiegato Fabio Bruschi, Director Channels & Partner Programs di Apc by Schneider Electric Emea, penalizzano le imprese e gli investimenti in questo senso.

Secondo Brazier lo sviluppo del cloud per il mondo consumer è una buona opportunità anche se non nasconde qualche neo. “Quarantasette miliardi di dollari investiti nell’ambito consumer per il cloud pubblico sono un’opportunità, anche per il canale, ma resta sempre un tassello da considerare: la sicurezza e la privacy, fattori che limitano lo sviluppo”.

Questa situazione non rassicura il mercato, considerando le cifre date dallo stesso Brazier sul livello di virtualizzazione delle imprese It e il livello di scetticismo che aleggia dietro alla capacità del canale di realizzare soldi grazie ai servizi in cloud. “Circa il 95% delle imprese It non sono orientate al cloud. Inoltre, a fronte di 1.700 miliardi di dollari di investimenti nel mondo It solo 81 miliardi sono quelli generati dal cloud”.

Insomma, per quest’anno a Canalys l’hanno fatta da padrone l’economy cloud, le apps, la data center consumerization e le strategie dei vendor, come punti chiave della strategia. Brazier, però, si è soffermato anche su temi macroeconomici puntando il dito contro la crisi economica mondiale, che di certo non favorisce uno sviluppo immediato. Tuttavia Brazier è fiducioso  sul fatto che ci sia il 15 per cento delle possibilità che personalità, come Barack Obama e Angela Merkel, possano unire le forze per trovare una strada di uscita dalla crisi e rilancio dell’economia.

Tuttavia, nell’ultimo anno sono avvenute parecchie situazioni che hanno remato contro la ripresa, anche situazioni di carattere ambientale. In questo senso, Brazier cita i disastri in Giappone, ma solleva il velo anche sull’andamento dell’occupazione, sugli scioperi, sulle guerriglie che hanno animato la Grecia in quest’ultimo periodo.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore