Cdc apre a Mestre

News

Cdc apre un Cash & Carry a Mestre in provincia di Venezia. La struttura ha un bacino di utenza pari a 2 milioni di utenti

Cdc apre a Mestre (Venezia) un nuovo Cash & Carry.

Con un bacino di utenza di 2 milioni di utenti e collocata nella zona commerciale in prossimità dell’uscita della tangenziale di Mestre, la nuova struttura ha una posizione strategica finalizzata a servire un bacino di circa mille dealer e rivenditori attivi prevalentemente nelle province di Venezia, Treviso e Rovigo.

Presso il Cash & Carry questi operatori potranno trovare migliaia di referenze a loro immediata disposizione, oltre ad accedere a numerose promozioni e a un’ampia proposta di servizi IT.

Lo spazio espositivo, che si estende su una superficie di circa 350 metriquadrati, ospiterà inoltre un’area demo dedicata alle ultime novità e alle soluzioni It più interessanti.

Responsabile del Cash & Carry è Roberto Favretto. “Data l’importanza del bacino di Mestre, che vanta circa 2 milioni di utenti, abbiamo ritenuto fondamentale investire nell’apertura di un nuovo Cash & Carry per assicurare anche ai professionisti IT ubicati in questa zona il migliore supporto al proprio business”, spiega Enrico Dell’Artino, Amministratore Delegato di Cdc.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore