Cegeka non perde l’agilità di Brain Force

Strategie
Stefania Donnabella Managing Director di Brain Force Italia, apertura
0 0 Non ci sono commenti

Il Gruppo Cegeka, che aveva acquisito il service provider Brain Force nel 2014, mantiene in Italia strutture e agilità. Ma soprattutto la vicinanza con il cliente. Presentati i dati di Gruppo per il 2015: crescita del 31% sul 2014

Presentato il bilancio 2015, Cegeka ha registrato una crescita del 31% del fatturato di gruppo con un giro d’affari di 369 milioni di euro, portando avanti l’offerta di servizi professionali, infrastrutture e software che la caratterizzano come service provider a livello europeo.

Stefania Donnabella, Amministratore delegato di Cegeka
Stefania Donnabella, amministratore delegato di Cegeka

Guadando i dati si evince che la crescita deriva per il 22% dall’acquisizione di Brain Force di fine 2014, che aveva impattato inizialmente sui bilanci dei primi tre mesi, ma che aveva poi consolidato l’andamento nel corso del 2015, anno in cui a bordo del Gruppo Cegeka era salita anche l’ultima acquisita Edan Business Solution di Gand. “Una Brain Force che forte di 30 anni di esperienza anche in Italia non ha perso la sua capacità di lavorare come partner tecnologico di aziende, pronte a vivere processi di trasformazione per non perdere quote di mercato” precisa Stefania Donnabella, amministratore delegato di Cegeka Italia, che ora opera con la nuova ragione sociale formalizzata anche nel nome (e non più Bran Force).

Nonostante le varie acquisizioni, la logica del Gruppo è rimasta quella di lavorare a stretto contatto con i clienti locali, perché nei singoli paesi si continua operare attraverso i country manager e le strutture delle aziende acquisite assicurando in questo modo continuità di business nei diversi mercati. “In Italia, la digital transformation sta impattando su molti nostri clienti che devono cambiare per sopravvivere – precisa Donnabella -. I nuovi modelli di business e la nuova organizzazione ci hanno spinto a integrare le nostre competenze all’interno di un gruppo internazionale ampliando la nostra offerta e rafforzando la nostra identità. Abbiamo la dimensione finanziaria per essere partner delle aziende nel loro processo di trasformazione ma manteniamo la flessibilità che ci porta ad essere vicino al cliente con una esperienza puntuale.  Entriamo nelle aziende proprio come partner della loro trasformazione, con un rapporto di vicinanza molto stretto”.

Il piano di investimento quinquennale di Cegeka mira al raddoppio del fatturato con la crescita delle attività in area specifiche: sviluppo di applicazioni con metodologia agile operando come una software factory distribuita, grazie ai data center presenti in Olanda, Belgio (a 3 Tier) e Germania (2 Tier); monitoraggio infrastrutturale e applicativo garantito sempre (7/24) con servizi resi disponibili per tutta Europa da un centro ubicato in Romania; offerta di strumenti di Erp e Crm di Microsoft, “forte eredità di Brain Force, essedo stato partner storico di Microsoft su diverse tecnologie” precisa Donnabella.

A target il settore manifatturiero leggero, l’alimentare e il finanziario dove il cliente spesso richiede di essere seguito sia sulla parte infrastrutturale, in progetti di migrazione verso il cloud,  sia sulla parte applicativa. “Con 250 persone tra Milano, Roma e Padova e 3.600 in Europa, possiamo avvalerci anche di gruppi di lavoro condivisi, alcuni misti a livello internazionale con tavoli di lavoro aperti su più fronti” precisa l’amministratore delegato.

Le acquisizioni fatte finora – ma anche quelle che si prospettano per portare al raddopio del giro d’affari nel prossimo quinquennio –  non vanno ad ampliare ma a consolidare le competenze perché, precisa Belladonna, “non vogliamo diventare un’azienda tuttologa. Per esempio l’IOT non è nelle nostre corde”.

Tra i progetti per il 2016 la capitalizzazione del nuovo data center olandese, che ha avuto un investimento di 15 milioni di euro, e ulteriori acquisizioni in paesi di lingua tedesca consolidando le filiali del gruppo in tutta Europa.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore