Check Point pronta per la sicurezza nelle Pmi. Al via gli incontri con le associazioni di categoria

News
Elena Ferrari

Elena Ferrari, Channel Sales Manager di Check Point Software Technologies Italia, annuncia l’uscita delel appliance 600 e 1100 per le Pmi e contestualmente spiega la formazione e il rapporto con le associazioni di categoria

Pronti i prodotti (appliance 600 e 1100), pronte le associazione di categoria a supporto del business e degli obiettivi di sicurezza che si è prefissata Check Point. Stiamo parlando di sicurezza, di piccole e media imprese.

Era settembre 2012 quando Elena Ferrari, Channel Sales Manager di Check Point Software Technologies Italia, annunciava l’interesse della società a toccare il mondo delle Pmi attraverso l’aiuto di associazioni di categorie e oggi, la stessa Ferrari ha svelato i prodotti e le prime mosse che stanno coinvolgendo alcune associazioni di categorie. “Da nostri studi – spiega Ferrari – si evince che molte Pmi pensano di essere così piccole da non aver bisogno di protezione e sistemi di sicurezza perché non credono di essere così appetibili da hacker o altri malintenzionati”.

Elena Ferrari
Elena Ferrari 

Inoltre, secondo un recente studio della National Cyber-Security Alliance, il 67% degli attacchi registrati nel corso del 2012 hanno riguardato realtà sotto i 100 dipendenti e il 90% delle Pmi non dispone di un It manager a tempo pieno e il 70% non offra ai propri dipendenti un training specifico per la sicurezza su Internet. “Ora stiamo facendo informazione – spiega Ferrari – informiamo su quello che accade nel caso di perdita di dati e mettiamo in guardia le Pmi che la perdita dei dati può significare una perdita ancora più catastrofica. Per questo ci stiamo esponendo andando a lavorare con le associazioni di categoria. Una volta uscito il prodotto siamo andati a parlare con 5/6 delle principali associazioni entrando nei loro eventi e inserendo Check Point come argomento di discussione sulla sicurezza”.

E a supporto di questo, sono arrivati due nuovi prodotti proprio destinati al mondo delle Pmi. “Con l’appliance 1100 ci rivolgiamo alle piccole filiali delle grandi aziende mentre con la versione 600, che rappresenta un pacchetto completo, è destinato alle aziende piccole non filiali”.

Elena Ferrari
Elena Ferrari

Con l’appliance 600 vengono messi a disposizione delle realtà di dimensioni più contenute lo stesso livello di sicurezza che solitamente si associa alle grandi corporation. “Si tratta di un pacchetto completo che si installa nelle aziende oppure può essere fornito come servizio, nel caso in cui l’azienda non voglia avere alcun apparecchio dentro l’azienda”, spiega Ferrari. “I nostri rivenditori possono erogare il servizio”, spiega. “L’appliance 600 parte da 399 dollari mentre il 1100 parte da 599 dollari”.

Per quanto riguarda il rapporto con le associazioni di categoria, Ferrari spiega che se da un lato, entrare in contatto con le associazioni di categorie, consente alla società di entrare in contatto con diverse realtà associate, dall’altro, oltre alla formazione, Check Point punta a ingaggiare nuovi clienti. “Saranno i distributori a sviluppare le offerte. Vogliamo che i distributori aumentino la massa dei rivenditori e, allo stesso tempo, questi entrino in contatto con i distributori della fascia bassa e per questo ci aspettiamo un ampliamento della conoscenza da parte delle associazioni di categoria. I primi contatti li abbiamo con chi si occupa di alliance e poi parliamo di formazione”.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore