CheckWorking di Catalic spiega quando il coworking conviene

News
CheckWorking di Catalic spiega quando il coworking conviene

CheckWorking di Catalic è un servizio che si rivolge a chi dispone di superfici inutilizzate e vuole stabilire cosa farne, stimando investimenti, valutando costi di gestione e calcolando ricavi possibili

Se disponete di superfici inutilizzate e volete stabilire cosa farne, stimando investimenti, valutando costi di gestione e calcolando ricavi possibili, CheckWorking di Catalic è il servizio che fa al vostro caso: spiega quando il coworking conviene.

CheckWorking di Catalic spiega quando il coworking conviene
CheckWorking di Catalic spiega quando il coworking conviene

Catalitic, società di servizi milanese del settore, ha infatti messo a punto un servizio per valutare l’opportunità o meno di fare un coworking. Si chiama CheckWorking: è dedicato a chi possiede superfici disponibili, si basa su metodologie che permettono di capire cosa fare e di stimare preventivamente tutti i fattori che incidono sull’entità degli investimenti, dei costi di gestione e dei ricavi potenzialmente conseguibili.

I coworking forniscono a professionisti, piccole imprese e startup la possibilità di disporre di spazi di lavoro per periodi che spaziano dal giorno all’anno, ubicati in zone dove è alta la qualità dei servizi e dove si stringono relazioni professionali. In veloce crescita anche in Italia, i coworking rappresentano anche la risposta a chi dispone di asset immobiliari e vuole farli rendere, lanciando un’attività imprenditoriale.

CheckWorking dispone di tutto quanto serve per effettuare precise verifiche di fattibilità, non sempre facili: un’analisi di geomarketing, per definire il bacino d’utenza e misurarne le potenzialità; il sopralluogo dei locali, con i rilievi tecnici di base e la progettazione di massima per ottimizzare postazioni e spazi condivisi; la definizione e la stima economica degli interventi edili e impiantistici per adeguare i locali alle normative e agli standard funzionali del coworking; l’indicazione e la stima economica degli arredi e delle infrastrutture ICT necessarie; un’analisi di fattibilità economica, in termini di cash flow proiettato a 3 e 5 anni, basato sull’andamento delle principali variabili stimabili di costo e di ricavo, sulla base degli input delle analisi precedenti e di parametri mutuati dall’esperienza Catalitic.

L’intero pacchetto CheckWorking è offerto a tariffe che vanno da 2000 a 3000 euro, a seconda delle esigenze di trasferta e della complessità del sito trattato ed è stato ideato per chi dispone di immobili ad uso ufficio e commerciale con superficie compresa tra i 300 e 1000 metri quadri in aree urbanizzate.

Autore: Channelbiz
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore