Cisco riorganizza anche le vendite

News

Dopo una serie di trimestrali poco soddisfacenti, Cisco ha deciso di riorganizzarsi secondo tre aree geografiche. Inoltre saranno ritoccate le vendite, i servizi e la struttura tecnica con semplificazione delle strutture di management

Cisco Systems si riorganizza secondo le attese dopo una serie di trimestrali poco soddisfacenti. Come previsto, il gigante del networking si focalizzerà anche a livello organizzativo nell’arco di alcuni mesi sul core business: reti (router, switch e servizi), collaboration, data center e video.

Una fase del piano prevede la riorganizzazione operativa secondo tre aree geografiche. Verranno riorganizzate le vendite, i servizi e la struttura tecnica (secondo le aree core) con semplificazione delle strutture di management.
La mossa arriva un mese dopo che John Chambers, CEO di Cisco, aveva inviato ai suoi 73 mila dipendenti un memo in cui indicava la necessità di cambiamenti. Una settimana dopo era arrivata la notizia della chiusura delle attività consumer.

Sulla manovra escono i giudizi positivi degli analisti che approvano la decisione di semplificare l’operatività di un’azienda che ormai arriva a fatturare 40 miliardi di dollari. Altri puntano il dito sul periodo di tempo che la manovra richiede. Altri ancora indicano che il ritorno al centro degli interessi di Cisco del networking è una mossa obbligata dopo che HP e Juniper hanno risposto, colpo su colpo, alle irruzioni di Cisco nel loro campo.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore