Citrix, il cloud non deve fare paura perchè non è un fattore critico per i partner

Strategie
Benjamin Jolivet, Citrix

ChannelBiz ha sentito Benjamin Jolivet, Channel Manager di Citrix Systems Italia, per capire come Citrix affronta il cloud con i propri partner, i quali operano non solo in ambito applicativo e infrastrutturale

Il cloud non è visto come un fattore critico per i partner, basta mettere gli stessi nelle condizioni giuste per affrontare il mercato e dare agli stessi partner la possibilità di aiutare i loro clienti ad affrontare soluzioni in autonomia per i propri clienti. Ed ecco che entra in gioco la formazione. ChannelBiz ha sentito Benjamin Jolivet, Channel  Manager di Citrix Systems Italia, per capire come Citrix affronta il cloud con i propri partner.

“I nostri partner hanno capito le potenzialità che il cloud e la mobility racchiudono“. Benjamin Jolivet, Channel  Manager di Citrix Systems Italia, sintetizza così l’idea che i partner di canale hanno sul cloud e sulla mobility. “Buona parte di loro opera non solo in ambito infrastrutturale, ma anche in ambito applicativo. Il cloud come concetto da la possibilità ai resellers di offrire ai propri clienti una trasformazione radicale della gestione del desktop”, spiega.

Citrix offre ai suoi partner un posizonamento sul mercato, mettandoli in posizione di aiutare i proprio clienti a costruire servizi cloud. “Computer Gross, uno dei distributori, offre proprio le nostre soluzioni in modalità cloud per aiutare i nostri resellers a costruire loro stessi servizi e offerte cloud utilizzando a loro volta la nostra tecnologia. Le soluzioni cloud di Citrix costituiscono la base dell’offerta dei cloud provider come Amazon o Rackspace e saranno la base del catalogo di soluzioni che la nostra società spingerà sul mercato nei prossimi mesi insieme alle nostre soluzioni per la mobility“, spiega il Channel Manager.

Benjamin Jolivet, Citrix
Benjamin Jolivet, Citrix 

Un nuovo set di soluzioni innovative fornite ai partner attraverso demo e training specifici. Citrix con i suoi distributori aiuta i partner ad adottare tutto questo. “Citrix oltre ad essere un’azienda che non smette mai di innovare e con tecnologie sempre ai vertici del mercato – fattori questi già non trascurabili per decidere di diventare partner – per dare certezze al canale, offre formazione costante (online e offline), campagne promozionali, programmi integrati di lead generation e strumenti di lavoro integrati per agevolare la gestione dei clienti, delle trattative, degli incentivi e dei rebate“, spiega.

In casa Citrix, di recente, è arrivato un nuovo responsabile per il canale, con il ruolo di vice presidente per le strategie di canale in emea di Citrix. Si tratta di Luca Marinelli, entrato in Citrix con la responsabilità di tutti gli aspetti relativi ai programmi e alla strategia per i partner Citrix in Emea, inclusi i partner di canale, i Vad, i System Integrator e gli Strategic Alliance partner, tra cui Cisco e Microsoft.

Nel suo ruolo Marinelli si dedicherà ad alcune priorità chiave di Citrix in Emea, per rafforzare le relazioni di Citrix con i partner della distribuzione, elevare le partnership con i System Integrator ad un livello più strategico e per lo sviluppo delle alleanze con i principali partner tecnologici, specialmente Cisco.

– Appuntamento con lo SPECIALE CLOUD di ChannelBiz: ogni giorno proporremo un’intervista a un manager delle più importanti aziende presenti in Italia impegnante nel cloud computing.
– Per conoscere la prospettiva sul Cloud computing per le piccole e media imprese, leggi anche lo SPECIALE CLOUD di ITespresso
– Per approfondire le strategie di vendita sul Cloud, leggi lo SPECIALE CLOUD di TechWeekEurope

 Cosa conosci del cloud computing? Rispondi al nostro quiz

Autore: Channelbiz
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore