Colt migliora la rete per banda larga fino a 100Gbps

News
0 0 Non ci sono commenti

In un momento in cui gran parte del settore telco sta investendo, Colt è focalizzata sul fornire soluzioni di connettività per le attività aziendali più importanti, grazie alla costruzione di un backbone ottico multi-terabit e di una rete di nuova generazione ottimizzata per una connettività a 100Gbps

Colt si è impegnata con un investimento per il miglioramento della propria rete che consentirà ai suoi clienti di accedere a livelli di banda larga fino a 100Gbps e permetterà alle aziende di sviluppare la propria connettività. In un momento in cui gran parte del settore telco sta investendo su servizi orientati ai consumatori come il wireless e i contenuti, Colt è focalizzata sul fornire soluzioni di connettività per le attività aziendali più importanti, grazie alla costruzione di un backbone ottico multi-terabit e di una rete di nuova generazione ottimizzata per una connettività a 100Gbps. “Stiamo generando una rivoluzione nel mercato delle telecomunicazioni, simile a quella che si sta verificando nel mercato del cloud computing. I vecchi modelli di business – ha spiegato Carl Grivner, ceo di Coltstanno collassando e la tecnologia sta facendo un enorme passo avanti alimentata dai software e dalla virtualizzazione. Colt sta investendo in maniera significativa sul proprio punto di forza, la rete, per mantenersi all’avanguardia proprio come i nostri clienti si aspettano”.banda larga, digital divide

In un momento in cui le applicazioni e l’infrastruttura che supporterà le aziende di domani, vengono spostate sempre più verso il cloud e i data centre, la domanda di connettività affidabile, scalabile, ad alta qualità e su misura per l’azienda continua a crescere. “Per far sì che questa trasformazione avvenga, Colt sta portando avanti una topologia di rete distribuita offrendo connessioni dirette ad oltre 200 data centre strategici e carrier hotel, avvicinando così i clienti al cuore del proprio business digitale”, ha dichiarato Rajiv Datta, CTO di Colt. “L’investimento di Colt nella rete si fonda sulla volontà di creare una piattaforma scalabile e flessibile che fornisca ai clienti diverse opzioni di scelta, in grado di rispondere alle esigenze di servizio delle diverse applicazioni. Questa piattaforma permetterà al portafoglio di prodotti Colt, che già include servizi innovativi di SDN e Ethernet, di offrire servizi di sempre più alto valore ai nostri clienti che stanno realizzando la transizione verso un mondo veloce e orientato al cloud”, ha aggiunto Datta.  L’infrastruttura di rete di Colt collega oltre 680 data center in tutto il mondo, con un numero di edifici connessi pari a 24mila in continuo aumento. Questo importante investimento offre connettività ad alta capacità già stanziata e pronta per una rapida consegna del servizio, dando ai nostri clienti la possibilità di aumentare la banda in base alle proprie esigenze di utilizzo dati e rendendo così la propria connettività a prova di futuro. “Questo ulteriore investimento conferma quanto Colt sia un’azienda proiettata al futuro e attenta alle esigenze dei propri clienti. Le aziende chiedono sempre più un servizio che sia affidabile, scalabile e di qualità, e questo ulteriore miglioramento della nostra rete permetterà loro di stare al passo con i tempi e far crescere i propri business”, ha dichiarato Mimmo Zappi, AD di Colt Italia.

Colt sarà presente al Capacity Europe 2016 che si terrà a Parigi dal 7 al 9 novembre.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore