Colt si cimenta con il cloud computing

News

Colt lancia la piattaforma di enterprise cloud computing che consentirà alle aziende di scegliere come e quando usufruire di servizi infrastrutturali e applicativi gestiti

Colt lancia la piattaforma di enterprise cloud computing. Questa offerta consentirà alla società di fornire servizi che daranno ai clienti la possibilità di scegliere come e quando usufruire dei servizi infrastrutturali e applicativi gestiti, oltre a una maggiore flessibilità per ottenere livelli più elevati di efficienza, sicurezza e prestazioni.

Il cloud computing aziendale assumerà un’importanza significativa nell’approccio di Colt all’offerta, con ampie possibilità di scelta e versatilità, consentendo ai clienti di utilizzare liberamente un’infrastruttura It dedicata, funzionalità di virtualizzazione e cloud computing per rispondere alle esigenze dell’attività aziendale.

La piattaforma  è costituita da una gamma di servizi; e uno dei primi ad essere rilasciati è il Colt Managed Workspace. Questo servizio offre un accesso “on-demand” ad applicazioni desktop remote, tra cui Office, Sharepoint, Vision Project, messaggistica; quest’ultima anche  con accesso   Blackberry. Il servizio sarà disponibile in tutta Europa da luglio 2009.

La piattaforma Colt Enterprise Cloud sarà ulteriormente potenziata con i Colt Cloud Infrastructure Services che utilizzano server virtualizzati su un’infrastruttura dedicata o condivisa con funzioni di archiviazione e backup.

Il terzo gruppo di servizi che saranno rilasciati sono i Colt Managed Application Services che consentono ai clienti di accedere a risorse condivise e dedicate che offrono prestazioni garantite mediante contratti di servizio (Sla).

Tutti i servizi saranno disponibili ai clienti entro la fine del 2009 e offriranno flessibilità e sicurezza all’avanguardia per consentire ai clienti di mantenere il controllo della propria strategia e la concentrazione sul core business, con la certezza che il loro ambiente IT funzioni in modo efficiente e che i dati siano protetti.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore