Come togliere l’abito grigio al BlackBerry

News

Acito-Bardelli: I country manager di Rim ed Esprinet spiegano il perché dell’accordo

“Per Rim è un momento di importante di trasformazione, che passa attraverso nuove logiche di distribuzione”. E’  Alberto Acito, managing director Italia di Rim, a spiegare con soddisfazione l’accordo di distribuzione con Esprinet, che al momento venderà in esclusiva il tablet PlayBook ma che ha già listino l’intera offerta BlackBerry. “E rafforza anche l’impegno di Esprinet nella telefonia – incalza Marco Bardelli, country manager di Esprinet in Italia qualificandola come azienda che non vende solo IT”.

Cambio forte per Rim che entra nell’indiretta (senza nessuna intenzione di abbandonare il canale degli operatori che finora è stato il suo punto di forza per entrare nel mondo enterprise) e nel consumer: “vogliamo togliere al BlackBerry l’abito grigio aziendale guardando anche ai giovani – afferma Acito – e ciò dimostra un grande capacità di adattarsi alle richieste dl business e dei singoli mercati e, tenendo presente che il mercato italiano compra per il 70% dall’open market, abbiamo aperto a catene e retail”.  Oltre a Esprinet infatti Rim ha scelto di essere presente sugli scaffali di MediaWorld, Saturn, Unieuro, Mediamarket, Fnac,Mondadori Multicenter.

Cambio forte per Esprinet: “Oggi il distributore si deve occupare di cose che prima faceva il vendor – precisa Bardelli – dai livelli di pricing alla fluidità dei prodotti. In questo contesto rientra anche il tema dell’assistenza, che tranne per il PlayBook che rimane a Rim, passa nelle mani di Esprinet” che gestisce l’intera supply chain, dall’assistenza alla  postvendita affidandosi al partner Prima Comunicazione, che si occupa di raccoglie i prodotti sul territorio italiano per poi inviarli ai centri di assistenza autorizzati.

I due manager non nascondono che l’abbinata  IT e telefonia di Esprinet potrebbe aprire nuove logiche di vendita, che magari abbinino il tablet allo smartphone. “Sono sempre più frequenti le richieste di chi vuole acquistare  insieme questi due device, perché IT e telefonia convergono in oggetto che vivono su Internet – precisa Bardelli –  coronando quello che Matteo Restelli chiamava la digital economy già anni fa”. Una convergenza che fa gola ai Var che possono lavorare su interessanti progetti anche di molti dispositivi.

Esprinet dedica una forza vendita alla telefonia, con due key account nella sede di Nova Milanese e 45 agenti sul territorio, supportati da marketing dedicato, oltre a vendere i teminali, BlackBerry inclusi, su Monclick .

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore