Computer gratis contro il digital divide

News

Una società di Hong Kong ha sviluppato un progetto che intende superare il digital divide nei paesi poveri.

Ci sono voluti sei anni di sviluppo per portare a termine il progetto. Ma ora Asiatotal.net ha promesso che fornirà tre milioni di computer per aiutare i paesi in via di sviluppo a superare il divario che li separa dal mondo più avanzato. Il computer sviluppato dalla società di Hong Kong si avvale di uno schermo da 7 pollici, mouse, tastiera e speaker. L’accesso a Internet è assicurato da una connessione dial up. Come sistema operativo utilizza Windows CE, ma è previsto l’aggiornamento a XP. “Si stima – ha affermato Judy Chen, presidente e chief executive di Asiatotal.net – che solo il 10% della popolazione mondiale abbia accesso a Internet, e il 70% degli utilizzatori vive nei 24 paesi più ricchi, che rappresentano appena il 16% dell’intera popolazione”. Con il loro computer, Asiatotal.net intende cambiare questa situazione e assicurare l’accesso alla Rete a un maggior numero di persone, in modo che queste non rimangono fuori dalla nuova era digitale.
La distribuzione verrà garantita da sponsor commerciali. Diversi grossi produttori dell’industria It hanno offerto il loro supporto. Tra queste Via Technologies e la taiwanese Biostar.