Computerlinks acquisita da Arrow Electronics

News

L’intento di fine agosto è oggi realtà: Arrow Electronics acquisisce Computerlinks, per circa 300 milioni di dollari, con l’obiettivo di crescere nel mondo dei data center. Arrow fino ad oggi non è presente in Italia. Nuove sfide per Computerlinks

L’annuncio di fine agosto dell’intento da parte di Arrow Electronics – distributore IT con sede in Colorado  –  di acquisire Computerlinks per circa 300 milioni di dollari ha ricevuto ieri la sua conferma definitiva.

Michael J. Long
Michael J. Long, presidente e amministratore delegato di Arrow Electronics

Arrow Electronics (che dal 2012 ha già fatto sette acquisizioni per ingrandirsi a livello mondiale) ha infatti completato l’acquisizione del distributore tedesco con sede a Monaco, alzando la sua presenza e l’attenzione nel mondo dei data center, facendo leva sulla vocazione al valore tipica  di Computerlink.

E’ lo stesso Michael J. Long, Ceo dal 2009 e amministratore delegato di Arrow, a sottolineare nel comunicato ufficiale la spinta verso il mondo dei big data (“The acquisition of Computerlinks supports our strategy to serve the data center of the future and strengthens our position in this rapidly growing segment”) per un gruppo che nel 2012 ha registrato un giro d’affari di 20.4 miliardi di dollari.

L’acquisizione porterà  sinergia tra i due portafogli, complementari soprattutto in ambito servizi cloud, dove Computerlinks potrà dare supporto alla divisione Arrow Enterprise Computing Solutions (ECS) che già vanta partnership con molte aziende tra le quali Ibm, Juniper, Check Point con attenzione in ambito sicurezza, storage e networking.

Se da una parte Arrow fornisce prodotti, servizi e soluzioni attraverso una rete globale di partner a livello mondiale, con la presenza in 55 paesi e 470 uffici, Computerlinks vanta attività forti in Europa, America del Nord, Middle East e Asia con un valore stimato di fatturato 2013 di 700 milioni di euro (circa 966 milioni di dollari). L’acquisizione sarà di circa 300 milioni di dollari (230 milioni di euro), con un valore per arrow logoazione che ci si aspetta oscilerrà rìtra i 20 e i 24 dollari.

Guardando all’Italia, ad oggi Arrow non ha una presenza diretta e questo permetterà a Computerlinks di allargare la propria offerta con nuovi brand e forze commerciali dedicate. Con Federico Marini, amministratore delegato di Computerlinks Italia, faremo il punto sulle strategie future non appena potrà commentare l’acquisizione definitiva.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore