Computex 2009: a Taipei cresce la voglia di novità

MercatoProdotti

Si è alzato il sipario sulla manifestazione. Di scena i netbook, i notebook ultrasottili, con Msi che sfida Acer e Asus e il risparmio energetico con Hp

Computex 2009: a Taipei cresce la voglia di novità

Nell’anno nero del mercato Pc (anche se Intel vede già l’uscita dal tunnel), Computex 2009 alza il sipario sulla fiera di Taipei. Riflettori puntati su: netbook, notebook ultrasottili, WiMax ed efficienza energetica.

Mentre Lte sfida il WiMax per diventare lo standard 4G, Taiwan accende la sua rete WiMax per la banda larga senza fili.

La sfida sui netbook (al 20% del mercato portatile) quest’anno al Computex si combatte su due fronti: uno squisitamente hardware, i netbook a 11 pollici (con schermi più grandi rispetto ai 7-9-10 polici in voga fino ad ora); uno software, sui sistemi operativi (la cinese SkyTone presenterà il suo primo netbook Android qui a Taipei, mentre Microsoft svela i requisiti di Windows 7 sui laptop low-cost).

Infine il capitolo ultra-sottili: Msi sfida Acer e Asus. Invece Hp scommette sul risparmio energetico e riciclo in nome del Green It, Arm punta su Internet mobile e wireless (WiFi e WiMax in prima fila), Google parla di ricerca mobile, geo-localizzazione e Android.

Il Computex è stata inotre l’occasione per scoprire i nuovi processori ULV di Intel sviluppati per notebook ultrasottili


Computex 2009: a Taipei cresce la voglia di novità

Nell’anno nero del mercato Pc (anche se Intel vede già l’uscita dal tunnel), Computex 2009 alza il sipario sulla fiera di Taipei. Riflettori puntati su: netbook, notebook ultrasottili, WiMax ed efficienza energetica.

Mentre Lte sfida il WiMax per diventare lo standard 4G, Taiwan accende la sua rete WiMax per la banda larga senza fili.

La sfida sui netbook (al 20% del mercato portatile) quest’anno al Computex si combatte su due fronti: uno squisitamente hardware, i netbook a 11 pollici (con schermi più grandi rispetto ai 7-9-10 polici in voga fino ad ora); uno software, sui sistemi operativi (la cinese SkyTone presenterà il suo primo netbook Android qui a Taipei, mentre Microsoft svela i requisiti di Windows 7 sui laptop low-cost).

Infine il capitolo ultra-sottili: Msi sfida Acer e Asus. Invece Hp scommette sul risparmio energetico e riciclo in nome del Green It, Arm punta su Internet mobile e wireless (WiFi e WiMax in prima fila), Google parla di ricerca mobile, geo-localizzazione e Android.

Il Computex è stata inotre l’occasione per scoprire i nuovi processori ULV di Intel sviluppati per notebook ultrasottili


Computex 2009: a Taipei cresce la voglia di novità

Nell’anno nero del mercato Pc (anche se Intel vede già l’uscita dal tunnel), Computex 2009 alza il sipario sulla fiera di Taipei. Riflettori puntati su: netbook, notebook ultrasottili, WiMax ed efficienza energetica.

Mentre Lte sfida il WiMax per diventare lo standard 4G, Taiwan accende la sua rete WiMax per la banda larga senza fili.

La sfida sui netbook (al 20% del mercato portatile) quest’anno al Computex si combatte su due fronti: uno squisitamente hardware, i netbook a 11 pollici (con schermi più grandi rispetto ai 7-9-10 polici in voga fino ad ora); uno software, sui sistemi operativi (la cinese SkyTone presenterà il suo primo netbook Android qui a Taipei, mentre Microsoft svela i requisiti di Windows 7 sui laptop low-cost).

Infine il capitolo ultra-sottili: Msi sfida Acer e Asus. Invece Hp scommette sul risparmio energetico e riciclo in nome del Green It, Arm punta su Internet mobile e wireless (WiFi e WiMax in prima fila), Google parla di ricerca mobile, geo-localizzazione e Android.

Il Computex è stata inotre l’occasione per scoprire i nuovi processori ULV di Intel sviluppati per notebook ultrasottili


Computex 2009: a Taipei cresce la voglia di novità

Nell’anno nero del mercato Pc (anche se Intel vede già l’uscita dal tunnel), Computex 2009 alza il sipario sulla fiera di Taipei. Riflettori puntati su: netbook, notebook ultrasottili, WiMax ed efficienza energetica.

Mentre Lte sfida il WiMax per diventare lo standard 4G, Taiwan accende la sua rete WiMax per la banda larga senza fili.

La sfida sui netbook (al 20% del mercato portatile) quest’anno al Computex si combatte su due fronti: uno squisitamente hardware, i netbook a 11 pollici (con schermi più grandi rispetto ai 7-9-10 polici in voga fino ad ora); uno software, sui sistemi operativi (la cinese SkyTone presenterà il suo primo netbook Android qui a Taipei, mentre Microsoft svela i requisiti di Windows 7 sui laptop low-cost).

Infine il capitolo ultra-sottili: Msi sfida Acer e Asus. Invece Hp scommette sul risparmio energetico e riciclo in nome del Green It, Arm punta su Internet mobile e wireless (WiFi e WiMax in prima fila), Google parla di ricerca mobile, geo-localizzazione e Android.

Il Computex è stata inotre l’occasione per scoprire i nuovi processori ULV di Intel sviluppati per notebook ultrasottili

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore