Con Ca Seeks, la società strappa i partner alla concorrenza

News

Durante il primo Ca Italian partner summit, Ca presenta l’iniziativa che recluta nuovi partner nell’ambito recovery management, garantendo loro un livello equivalente di partnership

Gennaio 2010 per la business unit recovery management di Ca significa: reclutamento di nuovi partner, mantenimento del livello di partnership raggiunto con altro vendor  e utilizzo di specifici benefici, compresi quelli derivanti dal programma deal registration. Sono questi alcune delle novità annunciate durante il primo Ca Italian partner summit, svoltosi ieri a Corneliano Bertario alle porte di Milano, al quale hanno partecipato circa una ventina di partner.

Si chiama Ca Seeks l’iniziativa per i reseller dell’area recovery management che Gianpaolo Sticotti, distribution sales manager Ca recovery management and data modeling Ca Italia, ha spiegato. “L’iniziativa è già partita e sarà valida fino a fine marzo (chiusura dell’anno fiscale di Ca, ndr) in Europa, Medio Oriente e Africa, ma non è escluso che possa continuare dato che l’operazione di ‘corteggiamento’ dei partner potrebbe richiedere maggiore tempo”.

Ai nuovi reseller, che decideranno di aderire a Ca Recovery Management partner program, sarà riconosciuto un livello equivalente a quello già conseguito nei programmi di certificazione di altri vendor e i relativi benefici.

Gianpaolo Sticotti durante Ca Italian Partner Summit

In particolare, sarà data loro la possibilità di beneficiare di opzioni flessibili di licenza dei prodotti e di speciali promozioni, di accedere a risorse di prevendita e di supporto.

Inoltre, partecipare a corsi di formazione sia di vendita sia tecnica e disporre di materiale marketing ad hoc. Tra i prodotti che rientrano nelle competenze della business unit, presentata lo scorso anno a Barcellona, i nomi più riconosciuti sono ARCserve e XOsoft. Ma non è tutto. Sticotti spiega che i nuovi reseller, aderendo al Ca partner program, potranno avere sconti esclusivi riservati a coloro i quali registrano le opportunità tramite il programma deal registration.

Da gennaio 2010, Ca ha messo mano alle attività di supporto ai partner per la busines unit recovery management e da qui, al prossimo appuntamento con Ca World 2010, non è escluso che la società presenti novità proprio in capo ai partner.

La deal registration è aperta a tutto il canale Ca e, per i partner classificati come Platinum, Gold e Silver, sono garantiti rebate sui loro contatti anche in caso di chiusura del deal da parte di altri rivenditori.

Insomma anche Ca, da qualche anno a questa parte, sta cavalcando il canale con l’obiettivo di rivendere al 100% attraverso i partner.

Sticotti ha presentato la scontistica differenziata per partne: il massimo guadagno, per i partner Platinum e Silver, relativamente a nuovi ordini ARCserve può arrivare fino al 28%  mentre è superiore (37%) nel caso di passaggi da concorrenza a Ca.

Sticotti spiega questo differenziale giustificando il maggior impegno dei partner per concludere questa trattativa. Per i partner Silver, invece, il guadagno può arrivare fino al 24%, nel caso di nuovi ordini Arcserve, e al 33% nel caso di rinnovi.

Unificato per i tre livelli di partnership, invece, il guadagno per la vendita e la manutenzione del prodotto completo XOsoft (16%).

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore