Controversia legale per Ubi Soft

News

Ubi Soft ha denunciato Cidiverte-Joag Italy Spa per la produzione e vendita non autorizzata di un videogioco.

Dopo una serie di indagini, Ubi Soft ritiene di avere scoperto un comportamento sleale da parte di Cidiverte-Joag Italy, che ha prodotto e venduto nel corso del 2001, senza alcuna autorizzazione da parte loro, né tantomeno di Red Storm, società controllata di Ubi Soft, il videogioco per personal computer Tom Clancys rainbow six rogue spear.

Secondo Ubi Soft questo è da considerarsi un vero e proprio atto di pirateria, che li ha danneggiati notevolmente. E stato appurato, infatti, che una azienda italiana ha avuto lordine da parte di Cidiverte-Joag di duplicare il videogioco. A seguito di queste rivelazioni, è partita la denuncia di Ubi Soft presentata al Tribunale di Gallarate, in provincia di Varese. Il problema non è nuovo per Ubi Soft che, tramite Red Storm, ha una causa intentata nel Regno Unito contro Take Two. E Cidiverte è una sussidiaria di questa società.