Corrono i device mobili

News

Nel terzo trimestre 2004, Idc registra una crescita del 38% nel mercato europeo. Trainato dalle vendite di smart phone e dei Blackberry.

Sarebbero 1.8 milioni i device mobile venduti nel corso del terzo trimestre in Europa, numero che consente una crescita del 38% rispetto al medesimo periodo 2003. Gli ottimi risultati, secondo la società di ricerca Idc, sono stati resi posssibili grazie soprattutto alle vendite degli smartphone serie 60 e dei dispositivi Blackberry, che stanno avendo un grande successo in Europa Occidentale. Nonostante il ritiro di alcuni vendor e lo scarso trimestre di PalmOne, il segmento Pda continua a crescere, sebbene con un modesto incremento del 4%, che include la forte crescita dei Pocket Pc a basso costo realizzati da produttori quali Yakumo, Medion, Anubis e Mitac, e il contributo sempre più rilevante dei sistemi di navigazione Gps per auto. Sarebbero proprio questi, secondo gli analisti, i prodotti chiave che consentono a molti vendor di differenziarsi e di ottenere importanti quote di mercato. Nel segmento degli smart phone e dei Pda abilitati alla fonia, Nokia vede crescere le proprie vendite del 44%, mentre Sony Ericsson porta a casa un +21, con Symbian che mantiene la leadership del sistema operativo. La società canadese Rim prosegue la sua crescita, definita incredibile dagli esperti, con percentuali del 300% anno su anno. Il nuovo Vodafone 7100v Blackberry, nonostante sia stato presentato quasi al termine del trimestre, ha già raggiunto la ragguardevole cifra di 20mila pezzi.