Dante Roscini e Philip Rowley sono ai vertici di Promethean

News

Roscini e Rowley arrivano ai vertici della società che si occupa della produzione e vendita di lavagne interattive multimediali

Dante Roscini e Philip Rowley arrivano ai vertici di Promethean, la società che si occupa della produzione e vendita di lavagne interattive multimediali.

Roscini, 51 anni, è Senior Lecturer della facoltà di Business, Government ed Economia Internazionale alla Harvard Business School dal 2008. Laureato in Ingegneria Nucleare all’Università di Roma, consegue l’Mba presso l’Università di Harvard.

Agli esordi della sua carriera, lavora come Project Manager, per poi approdare in Goldman Sach, come capo dell’European Capital Markets dal 1988 al 1998. Nel 1999 entra in Merril Lynch come Head of Global Equity Capital Markets. Nel 2005 passa a Morgan Stanley ottenendo la nomina di Country Head of Italy, Chairman of European Capital Market e Board Director di Morgan Stanley Intenational Bank.

Rowley, 57 anni, è non-executive director di ARM, HMV Group e Misys, dopo essere stato inizialmente non-executive director di Tradus plc. Laureato in Ingegneria Chimica al London Imperial College, nel 1976 entra in Peat Marwick come Chartered Account.

Dal 1998 al 2001 è Group Finance Director di Kingfischer e, dal 2001 al 2007, Presidente e Amministratore Delegato di AOL Europe. In passato lavora per sei anni come Executive Vice President e Chief Financial Officer di EMI Music Worldwide e COO e CFO di Golden BOOKS.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore