Datamatic cavalca il brand del momento, Lenovo

News

Datamatic è distributore ufficiale dei prodotti Lenovo, sia quelli della linea professionale sia quelli della linea consumer

Datamatic firma un accordo di distribuzione con Lenovo.

In base ai termini dell’accordo, effettivo a partire dal 1 gennaio 2014, Datamatic è distributore ufficiale dei prodotti Lenovo, sia quelli della linea professionale (prodotti a marchio “Think-“ – per desktop, notebook, server, workstation e monitor – e LenovoEMC per lo storage) sia quelli della linea consumer come i multimodali Yoga PC e Yoga Tablet, gli ultimi nati device dedicati al mass market.

Stefano Martini
Stefano Martini

Siamo molto lieti di questa rinnovata partnership”, ha commentato Federico Carozzi, Distribution Sales Manager di Lenovo Italia.  “Datamatic è un’azienda storica nella distribuzione italiana, e siamo certi che grazie ai suoi canali distributivi dedicati – come ad esempio i suoi franchisee e i suoi Cash&Carry -, saprà aggiungere nuova linfa al nostro già florido business professionale dei prodotti Lenovo TopSeller.

“Anche la divisione consumer di Lenovo ha grandi aspettative da questo accordo” ha aggiunto Luigi Cattaneo, Country Consumer Manager per l’Italia di Lenovoperchè siamo sicuri che, grazie a Datamatic, potremo rafforzare e migliorare la nostra presenza sul mercato consumer anche tramite i canali Wellcome e Vobis.”

“Il marchio Lenovo si inserisce e completa perfettamente il portafoglio prodotti a valore di Datamatic per il segmento B2B ed enterprise, portafoglio già ricco di soluzioni server, client, networking e storage. Siamo sicuri che Lenovo beneficerà  inoltre,  per la parte di prodotti consumer, del supporto  fornito dai vari canali di vendita  di Datamatic, ottenendo risultati di pienamente soddisfacenti per entrambe le aziende”  commenta a proposito dell’accordo Stefano Martini, Amministratore Delegato di Datamatic.

Lenovo, dopo le ultime acquisizioni, sta diventando un cliente molto importante per i distributori. Si ricordi, da ultimo, l’acquisizione di Motorola Mobility da Google, iniziando così la sfida ad Apple e Samsung e l’altrettanto recente acquisizione in ambito server, con gli x86 da Ibm.

Autore: Channelbiz
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore