Debito finanziario quasi a zero per Cdc mentre cala il fatturato

News

I dati preconsuntivi relativi al 2004, indicano un debito finanziario a quota 4 milioni di euro. In netta diminuzione, anche rispetto alle previsioni.

Cdc annuncia una forte riduzione del debito finanziario rispetto al 2003, ora a quota 4 milioni di euro, contro i quasi 22 milioni dell’esercizio precedente. Il 2004 porta a casa un fatturato consolidato di 556 milioni di euro, in diminuzione sia rispetto al 2003 ? 594 milioni di euro -che alle stime previsionali, che prevedevano la chiusura a 601 milioni di euro. Una flessione, specificano in Cdc, generata per lo più dalla sospensione dei bandi di gara Consip per la Pubblica amministrazione, che nell’esercizio precedente avevano dato un forte contributo al fatturato finale. Infatti, al netto delle vendite delle gare Consip, Cdc nel 2004 registra un incremento del 3%, sostenuto prevalentemente dai canali di vendita tradizionali. Ma al calo di fatturato ha contribuito anche la flessione delle vendite natalizie in ambito retail.
Il quasi azzeramento del debito d’altro canto, conferma la solidità finanziaria del gruppo e la bontà delle strategie finora adottate, anche rispetto alla distribuzione dei dividendi.