Dell, doppia offerta di buyout

News
meeting@shutterstock

Blackstone e Carl Icahn si contendono Dell. Dell ha confermato di aver ricevuto due proposte, concorrenti ma superiori, di buyout

Michael Dell non è ancora prossimo a riprendersi la “sua” Dell, dopo averne annunciato il de-listing per renderla azienda privata e non più società quotata e pubblica. Il buy-out di Dell sembrava “cosa fatta” quando meeting, business meeting, accordi@shutterstockBlackstone e Carl Icahn si contendono Dell, il vendor del mercato Pc, fondato da Michael Dell che è uscito dalla Borsa. Carl Icahn è il finanziere, raider storico di Wall Street, che ebbe un ruolo non trascurabile nel caso Yahoo!, quando l’ex Ceo e co-fondatore Jerry Yang rifiutò l’Opa miliardaria di Microsoft. Di Blackstone, abbiamo invece parlato settimana scorsa, quando ha approcciato Mark Hurd, ex Ceo di Hp e Presidente di Oracle, per guidare Dell dopo il buy-out.

Chi riuscirà a mettere le mani sulla società, terzo vendor del mercato Pc, dietro a Hp e Lenovo? È forse presto per dirlo, anche se in seguito a un buyout da 24.4 miliardi di dollari, Dell è uscita dalla Borsa per tornare ad essere privata, grazie a un consorzio capitanato da Silver Lake e Michael Dell. Ma adesso Blackstone e Carl Icahn si contendono Dell.

Secondo IDC, Dell ha archiviato il quarto trimestre, crollando di circa il 20% dal 12,5% a sotto il 10%. Gartner osserva che il mercato Pc si è contratto del 3.5% a quota 352.7 milioni di unità. Nel 2013 Dell guadagnerà 2.98 miliardi di dollari, contro i 3.49 miliardi di dollari del 2012. Dal 2008 a ieri Dell ha acquisito 20 aziende di software e servizi spendendo 13 miliardi di dollari, ma non è stato sufficiente.

Reuters riportava oggi che una speciale commissione sta valutando le offerte messe sul tavolo, comprese le proposte preliminari di Blackstone Group e di Carl Icahn. Michael Dell e Silver Lake Group offrono 13.65 dollari per azione, valutando l’azienda 24,4 miliardi di dollari. Invece Blackstone ha messo sul piatto 14.25 dollari per azione, mentre il miliardario Icahn offre 15 dollari per azione. Icahn vuole il 58%, mentre Blackstone non specifica quanto vuole acquisire nel buy-out. L’accordo fra Dell e SilverLake, secondo il Wall Street Journal, darebbe a Michael Dell l’opportunità di imprimere la svolta e una nuova direzione all’azienda Texana da lui stesso fondata. La sfida è comunque aperta: le alternative sono addirittura due.

Conosci la storia di Dell? Mettiti alla prova con un QUIZ!

Buy-out Dell: in due si contendono il vendor del mercato Pc
Buy-out Dell: in due si contendono il vendor del mercato Pc
Autore: Channelbiz
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore